Michele Antonelli, tutto l’azzurro della gioventù

Una stagione assolutamente positiva quella in procinto di concludersi per il ventunenne marciatore maceratese Michele Antonelli. Tesserato con l’Atletica Recanati, Antonelli è stato autore, infatti, sabato 18 ottobre, di una splendida prestazione ad Andernach, in terra tedesca. Ai Campionati Tedeschi Open, nella 50 km, il giovane marciatore ha conquistato un ottimo 9° posto, con un crono eccezionale di 4 ore 04’06, ad appena un minuto dal minimo olimpico. Un tempo che lo pone al primo posto tra gli Under 23 italiani, per il 2015, sulla distanza. Per l’atleta seguito dal tecnico Diego Cacchiarelli si aprono le strade, è il caso di dirlo, per diventare uno dei protagonisti assoluti della marcia italiana. Una annata davvero eccellente, dunque, che lo ha visto conquistare, il 1° febbraio scorso, anche la medaglia d’argento nella Categoria Promesse e, contemporaneamente, il bronzo ai Campionati Italiani Assoluti della 50 km di Riposto, con il tempo di 4 ore 16’21”.

Michele Antonelli durante una delle sue gare effettuate nel 2015
Michele Antonelli durante una delle sue gare effettuate nel 2015

Inoltre, nella 10 km di marcia su pista, Antonelli ha vinto il bronzo Promesse a Rieti, ottenendo il nuovo record regionale assoluto con il crono di 43’07″78. Grandi soddisfazioni anche dall’attività su strada: 2° posto agli Campionati Italiani Under 23 di Cassino, nella 20 km, con 1 ora 25’14 (che è anche il nuovo primato marchigiano). Seconda prestazione italiana dell’anno nella categoria che gli ha permesso di essere convocato per la prima volta in azzurro. Il debutto è avvenuto a Podebrady, nel 13 nazioni (Repubblica Ceca, Bielorussia, Francia, Irlanda, Slovacchia, Svezia, Ucraina, Svizzera, Finlandia, Lituania, Polonia, Norvegia e Italia), dove il maceratese è giunto al 12° posto assoluto e al 3° fra i pari età. Nuova importante esperienza nell’agognata Coppa Europa Assoluta (è il primo marchigiano), dopo che a Murcia, in prova resa difficile dal gran caldo, sfiorò il suo personale. Si tratta di risultati di alto livello che hanno consentito ad Antonelli di partecipare ai Campionati Europei Under 23 di Tallinn dove, superata una giustificata emozione ha segnato il suo terzo crono di sempre. Un 9° posto che lo proietta tra i favoriti della prossima edizione del 2017. Soddisfazioni anche fuori dalla pista: gare, allenamenti e trasferte non hanno fermato in Antonelli la voglia di ottenere ottimi risultati anche all’università di Urbino, dove frequenta la Facoltà di Scienze Motorie con ottimi risultati.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments