In festa per Sant’Esuperanzio

I cingolani festeggiano il patrono

Un fine settimana ricco di incontri ha raccolto la comunità cingolana in occasione dei festeggiamenti per il Patrono San Esuperanzio, vescovo e protettore dei comuni di Cingoli e di Montefelcino (in provincia di Pesaro). Preparata nei giorni precedenti con Rosari e Liturgie, un duplice appuntamento religioso ha coinvolto domenica 24 gennaio i fedeli in Collegiata: alle ore 10.00 il Vescovo Mons. Nazzareno Marconi ha officiato la Celebrazione Eucaristica; a seguire, alle ore 11.30, è stato Mons. Claudio Giuliodori, Vescovo emerito della Diocesi, a presiedere una Santa Messa. I canti della Corale Polifonica Cingolana hanno contribuito ad animare l’evento, che si è concluso con la consegna del riconoscimento del «Premio S. Esuperanzio» ai ragazzi vincitori delle Scuole Superiori del Comune. La premiazione della XVII edizione del Concorso artistico-letterario avverrà sabato prossimo, 30 gennaio, alle ore 16.30 nella Sala Verdi del Palazzo Municipale.Sant'Esuperanzio03

Sant'Esuperanzio05Restaurata recentemente, la splendida Collegiata di S. Esuperanzio ha raccolto un cospicuo numero di visitatori che, come ogni anno, nella ricorrenza – in occasione del ritrovamento nel 1495 delle spoglie del Santo nel luogo in cui i compaesani le avevano celate per salvaguardarle dalle invasioni barbariche – si raduna per visitare le reliquie del Corpo, conservate nella pregevole cripta barocca. Questo ambiente, in cui campeggia l’altare in marmo e il semibusto del Santo, viene aperto al pubblico soltanto in occasione delle feste patronali di gennaio e di luglio.

Le celebrazioni pomeridiane sono proseguite con la S. Messa delle ore 16.00, in sostituzione di quella prevista in Cattedrale, al termine della quale ha avuto luogo il tradizionale rinfresco offerto dal Comitato organizzativo.

Tra gli eventi culturali, inaugurati sabato scorso con la commedia dialettale della Compagnia teatrale di Avenale, altro appuntamento molto apprezzato dalla cittadinanza è stato il Concerto di inizio anno eseguito dal Corpo Bandistico di Villa Strada, tenutosi sempre nella giornata di domenica al Teatro Farnese, alla presenza delle principali Autorità cittadine.

Sant'Esuperanzio02Sant'Esuperanzio04

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments