Nuovo look per il centro storico di Recanati

Al via i lavori per l'arredo urbano: domani, 26 gennaio, l'aggiudicazione dell'appalto

Il centro storico di Recanati è pronto a rifarsi il look con la sistemazione dei selciati e un nuovo arredo urbano. Il primo stralcio dei lavori inizierà a febbraio in via Roma e, successivamente, in via Antici e via Leopardi, per poi allargarsi al resto della città dal rione Castelnuovo a Montemorello.

L’intervento è stato recentemente presentato durante un incontro alla presenza del sindaco Francesco Fiordomo, del Dirigente dell’ufficio tecnico Maurizio Paduano, del comandante della Polizia Locale Luigi Baldassarri, del delegato ai lavori pubblici Alessandro Biagiola e del consigliere Carlotta Guzzini. Presenti molti residenti e commercianti del centro storico con i quali si è dato vita ad un costruttivo faccia a faccia volto anche ad organizzare nel migliore dei modi i lavori in modo da renderli più veloci e con meno disagi possibili per chi quotidianamente frequenta la zona interessata dall’intervento.

Sul sito del comune www.comune.recanati.mc.it è possibile consultare le slide e le schede tecniche dell’intervento dal costo di circa 110mila euro.

Domani, martedì 26 gennaio, è prevista l’apertura delle buste per l’aggiudicazione dell’appalto: subito dopo, “semaforo verde” ai lavori in via Roma, che dovrebbero terminare entro Pasqua, per accogliere nel migliore dei modi i primi turisti stagionali. Oltre alla sistemazione del selciato è prevista anche quella dell’arredo urbano e la realizzazione di un percorso pedonale sicuro che colleghi piazza Giacomo Leopardi alla casa del «giovane favoloso» e viceversa.

Il vicolo di san Michele
Il vicolo di san Michele

La riqualificazione del centro storico era iniziata nei mesi scorsi con la sistemazione dei selciati in vicolo Jacometti, vicolo San Michele e via Campo dei fiori, tutti angoli molto suggestivi e caratteristici della città che sono tornati a splendere della loro bellezza tanto da essere scelti dal regista Mario Martone per girare alcune delle scene più celebri del film sulla vita del poeta Leopardi, in grado di vincere il Globo d’Oro, il Nastro d’Argento e cinque statuette ai David di Donatello.

L’urgenza dei lavori, non più rinviabili a causa delle condizioni precarie della pavimentazione, si è fatta sempre più impellente e, ora, nel più breve tempo possibile – questo l’auspicio dell’Amministrazione comunale – tutto il centro storico, da Castelnuovo a Montemorello, potrà godere di un decoroso rifacimento,

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments