Cinque giorni di festa con il Carnevale Passotreiese

Dal 5 al 9 febbraio torna l'evento organizzato dal Circolo Acli "La Torre"

Mauro Massei

Dal 5 al 9 febbraio torna a Passo di Treia l’appuntamento con il Carnevale, arrivato ormai alla sua 51^ edizione. L’evento, organizzato dal Circolo Acli “La Torre” in collaborazione con la Pro Loco e il Comune di Treia, si aprirà venerdì 5 febbraio, alle 21.30, con la “Magia del Carnevale”, uno spettacolo di magia e illusionismo con Marco Franceschelli, Lorenzo DJ e, direttamente da Italia’s Got Talent, il Mago Cristian.

12604789_10207453123105024_6868673102624705688_oIl sabato, alle 21.30, si svolgerà il veglione in maschera, accompagnato da Disco Dance e animazione in diretta su Radio Linea con Eddy Masterjoy, David Romano e Gualti Voice. Durante la serata verranno premiati la maschera più originale, il gruppo più numeroso e la coppia più divertente.

La domenica pomeriggio sarà dedicata, invece, al carnevale dei bambini, con animazione e intrattenimento curate dal gruppo “Tutta un’altra animazione” e merenda gratis per i piccoli partecipanti; mentre la sera la band il “Branko” si esibirà in uno spettacolo di musica e cabaret.


Lunedì 8 febbraio
, alle 21.30, la Compagnia “De Lu Vallatu” di Passo di Treia metterà in scena la commedia dialettale in due atti “Ne Vasta ‘na Spruzzata”, scritta da Paolo Carassai e diretta da Cristian De Felice.

12278970_10205144961613500_8478384958257536654_nMartedì 9 febbraio, alle 14, inizierà l’ormai famosa sfilata del Carnevale Passotreiese presentata quest’anno dal comico di Zelig Danilo Vizzini. Al termine, come di consueto, verranno premiati i migliori gruppi mascherati e carri allegorici. Il programma si concluderà alle 21.30 con “Identico e spiccicatu show”, una gara canora ispirata a un noto programma televisivo, dove i concorrenti dovranno imitare cantanti famosi e i migliori interpreti potranno contendersi la vittoria finale.

Durante questi cinque giorni di festeggiamenti gli spettacoli serali si terranno all’interno di un tendone riscaldato allestito in piazza Tarcisio Carboni; inoltre, sarà presente uno stand gastronomico (“Ristoro da Alberto” di Castelraimondo).

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments