Giovani penne studiano da Ufficio stampa

Studenti addetti alla comunicazione per l'Itis "Divini" di San Severino Marche

Alla scoperta dell’assioma “non si può non comunicare”, giovani generazioni si approcciano con entusiasmo al mondo del giornalismo. Lo stimolo nasce, stavolta, da luogo deputato a far nascere passioni e formare al meglio le proprie capacità: la scuola. Gli studenti dell’Itt “Divini” di San Severino Marche hanno accolto una delle tante sfide che dovranno affrontare nella propria crescita umana e culturale, dando un formale inizio al loro cammino verso la conoscenza e l’uso dei mezzi di comunicazione.

DSC_1249Ne è nato un Ufficio stampa che, grazie all’aiuto del giornalista Luca Romagnoli, membro del Direttivo dell’Ordine delle Marche, nonchè apprezzato responsabile della comunicazione del Comune di Tolentino e del Cosmari, e del professor Franco Maiolati. I sei giovani, Nicholas Bonifazi, Riccardo Brandi, Martina e Valeria Panzarani, Ivan Seminara e Leonardo Salvatori, hanno incontrato lo stesso Romagnoli per poi redarre e inviare il loro primo comunicato stampa che, congratulandoci, riportiamo di seguito in forma integrale:

Prima di partire ci si è chiariti le idee. Per questo noi studenti dell’Itt “Divini” di San Severino Marche abbiamo voluto incontrare Luca Romagnoli, esperto e professionista della comunicazione, responsabile dell’Ufficio Stampa di vari Enti ed Associazioni, di eventi a carattere internazionale e docente in alcuni corsi di formazione riguardanti la comunicazione. Informazioni importanti, ma soprattutto la motivazione del perché e come fare comunicazione.

Ora il lavoro comincia, timorosi, ma desiderosi di affrontare il mondo della comunicazione da protagonisti, prendendo le mosse dalla osservazione della realtà del loro mondo, quello della scuola. Sapere cosa si vuol dire, come e a chi, punti da tener presenti, non dandoli mai scontati. Non sarà sempre facile. Speriamo nella disponibilità di tutti voi, organi di informazioni, ad accogliere questo nostro tentativo prestando l’attenzione che di volta in volta riterrete possibile.

Da parte nostra, saremo contenti di ricevere tutte le osservazioni che potranno esserci di aiuto in questo cammino che sta appena cominciato.

Grazie fin da ora.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments