B di Baratto

Il baratto è per definizione un sistema di scambio non monetario, bilaterale o multilaterale, di beni o servizi: nel baratto l’equivalenza del valore di scambio dei prodotti si raggiunge considerando non solo la qualità e la quantità delle merci scambiate, ma soprattutto l’accordo sul mutuo fabbisogno. Il senso del baratto risiede cioè nel valore degli oggetti e non nel loro costo; un cambio di prospettiva non indifferente, perché capace di liberare le persone dal vincolo psicologico e materiale del denaro, aprendosi a valori come la fiducia, la credibilità e l’affidabilità. Anche nel baratto, come nello scambio monetario tradizionale, il valore delle merci corrisponde al punto di incontro fra la domanda e l’offerta e non è necessario scambiare oggetti dello stesso tipo: si può, ad esempio, tranquillamente donare una marmellata fatta in casa ricevendone in cambio un libro.

L’Associazione La Goccia Onlus ha adottato da diversi anni, tra le forme di autofinanziamento, l’iniziativa “Il Giocattolo nel Barattolo”. Si possono regalare giocattoli o libri, averli in cambio di una piccola donazione o portare i propri giochi per barattarli con altri. Il principio è semplice: non tutto ciò che non si usa più è da buttare, basta un semplice ritocco e un vecchio giocattolo può tornare di nuovo bello! Oggi i bambini sono immersi in una società consumistica, dove è difficile sviluppare una sensibilità del “recupero”, abituati come sono a gettare via un giocattolo appena questo è superato… non aspettando neanche più che sia rotto.

Ma cos’è La Goccia Onlus? Promossa dall’Azione Cattolica diocesana, è un’Associazione per l’affido, l’adozione ed il sostegno familiare, nata a Macerata nel 2001. Ha tra i suoi obiettivi  la promozione di una cultura dell’ospitalità generosa, aperta all’affido, all’adozione ed al sostegno familiare e l’accoglienza di  minori in difficoltà nella rete di famiglie.

Bambini siete per pronti a Ri-giocare?

 

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments