La Shoah nel nostro territorio: l’archivio di Roberto Cruciani

I campi di concentramento, i prigionieri di guerra e l'internamento libero nella Marche dal 1940 al 1945

Nel Giorno della Memoria, vogliamo riproporre anche il reportage contenuto nel n. 3 di Emmaus, pubblicato il 25 gennaio del 2014. Sfogliando il pdf, in esclusiva per la nostra testata, l’urbisalviense Roberto Cruciani, autore del testo E vennero… 50 anni di libertà, 1943-1993: campi di concentramento, prigionieri di guerra, internamento libero nella Marche 1940-1945, ha voluto condividere con i lettori il suo “viaggio” tra i campi di internamento del nostro territorio, rivelando documenti inediti, frutto di una ricerca che dura da anni.

Insieme a lui, la direttrice scientifica dell’Istituto storico della Resistenza e dell’Età contemporanea di Macerata, Annalisa Cegna, ha riportato alla luce “i ricordi e le amnesie della storia”.

Così da realizzare, dalle Marche alla Polonia, tra il passato e il presente, un racconto speciale.

Per non dimenticare.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments