Un Baby pit stop per Palazzo Fidi

La presentazione durante la conferenza-spettacolo del 31 gennaio dedicata al tema dell'allattamento

Il Baby pit stop di Palazzo Buonaccordi a Macerata

“Quando un bambino piange perché ha fame, alle mamme dico: se il tuo bambino ha fame, dagli da mangiare qui, con tutta libertà”. Durante le sue omelie, papa Francesco è solito ricorrere a riferimenti concreti della vita familiare. Tuttavia, questa frase pronunciata lo scorso 11 gennaio, durante la festa del battesimo di Gesù, e riferita all’allattamento dei neonati ha riportato al centro del dibattito, come sempre accade con il Pontefice, un tema su cui non si è ancora raggiunto un unanime sentimento d’approvazione.

La vetrofania all'ingresso della Biblioteca Mozzi-Borgetti a Macerata
La vetrofania all’ingresso della Biblioteca Mozzi-Borgetti a Macerata

A Macerata, dal novembre del 2014, ha riscosso un notevole apprezzamento l’iniziativa condotta sul tema dall’Amministrazione comunale, la quale ha realizzato ben cinque “Baby pit stop” all’interno di altrettante strutture pubbliche (Palazzo comunale, Palazzo Buonaccorsi, Biblioteca Mozzi-Borgetti, Teatro Lauro Rossi e Ufficio Servizi sociali, in viale Trieste). Segnalati da un’apposita vetrofania, gli spazi sono arredati con una poltrona rossa e un cuscino per l’allattamento, costituendo un ambiente ospitale dove ogni madre può fermarsi in tranquillità col proprio bambino.

Il Baby pit stop di Palazzo Buonaccordi a Macerata
Il Baby pit stop di Palazzo Buonaccordi a Macerata

L’iniziativa è stata favorita dall’assessore alle Pari opportunità, Federica Curzi, grazie alla Leche League Italia, associazione di volontariato che si dedica a livello nazionale al sostegno delle mamme che hanno la necessità di allattare al di fuori della propria abitazione.

Si tratta, dunque, di un argomento di grande attualità, tanto che domenica 31 gennaio, alle ore 18, presso il Cine Teatro “Don Bosco” di Tolentino, sulla tematica avrà luogo una conferenza-spettacolo, a ingresso gratuito, in vista della prossima apertura in città di un analogo punto di allattamento rispetto a quanto già avvenuto nel capoluogo provinciale. Il luogo prescelto, per ora in via provvisoria, si troverà all’interno dei locali di Palazzo Fidi (Biblioteca Filelfica), in pieno Centro storico.

Renata400
La locandina dello spettacolo

L’incontro rientra nel progetto “Tolentino, città amica del bambino” promosso dal Comune, dall’Asur Marche n. 3, dall’Ordine dei medici della provincia di Macerata e dal Rotary Club in collaborazione con l’associazione “Terme delle Marche”, Biotrading farmaceutici, il negozio d’articoli per l’infanzia “Tesoro mio” (il quale ha contribuito anche donando un fasciatoio per la nuova postazione), le aziende Atom (sua la poltrona dove le mamme potranno allattare) e Tombolini abbigliamento. Infine, nel corso dell’evento sarà presentata la pièce teatrale “Renata”, scritta da Leonardo Accattoli e interpretata da Monica Belardinelli, con la partecipazione di Olta Shehu e le bambine del corpo di danza “Balletto Arte Danza”, con le musiche di Serena Abrami ed Enrico Vitali.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments