Aiart: Massimiliano Padula nuovo presidente nazionale

Il docente di Comunicazione alla Pul è stato eletto durante l'assemblea generale svoltasi a Roma

Cambio ai vertici per l’Aiart, l’Associazione Spettatori. Il nuovo Comitato di presidenza, durante l’assemblea generale svoltasi a Roma il 30 gennaio, ha eletto Massimiliano Padula come nuovo presidente nazionale.

Trentotto anni, il professor Padula è docente di Comunicazione presso l’Istituto pastorale «Redemptor Hominis» della Pontificia Università Lateranense. Il past president Luca Borgomeo lascia l’associazione dopo 12 anni di intenso lavoro. Massimiliano Padula, nel ringraziare il predecessore per l’ottimo lavoro svolto in questi lunghi anni, manifesta la sua intenzione «di proseguire nell’azione passata rafforzando ulteriormente l’associazione». A tal proposito, «ritiene opportuno porre maggiore attenzione sui media e sulla cultura digitale contando di impegnarsi al massimo nella tutela dei minori».

Nella stessa occasione, Giovanni Baggio e Domenico Infante sono stati eletti vicepresidenti nazionali.

Alla nomina di Padula, si aggiunge anche un’altra “buona” notizia per l’Aiart Marche: l’attuale presidente regionale Lorenzo Lattanzi è diventato infatti membro del Comitato di presidenza.

AIART

Come associazione, l’Aiart si propone di contribuire nel campo radiotelevisivo, cinematografico e multimediale allo sviluppo dei valori di libertà e di giustizia, alla affermazione della dignità della persona umana e dei diritti della famiglia, della scuola e del mondo del lavoro. Promuove inoltre la tutela dei minori, il rispetto della persona e la salvaguardia dei valori e del sentimento religioso nonché, nella informazione, dei principi di indipendenza, di obiettività, di completezza e di apertura alle diverse tendenze.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments