Edilizia scolastica: 18 milioni di euro dalla Regione Marche

L'assessore Anna Casini ha ribadito come la manutenzione, la ristrutturazione e la messa in sicurezza delle scuole della regione siano delle priorità

Oltre 18milioni di euro per il Piano annuale 2016 dell’edilizia scolastica nelle Marche. Il provvedimento è stato approvato dalla Giunta regionale.

“Nell’atto – spiega la vicepresidente e assessore all’edilizia scolastica Anna Casini – sono contenute le disposizioni attuative finalizzate alla formazione del Piano annuale 2016 (che fa parte del Piano regionale triennale), attraverso l’individuazione degli interventi in possesso di requisiti di cantierabilità adeguati alla aggiudicazione provvisoria dei lavori entro il 2016. Le disposizioni sono state oggetto di confronto con i rappresentanti di Anci e Upi che hanno fornito nel corso di un apposito incontro le loro osservazioni al fine di impiegare al meglio le risorse a disposizione che ammontano a 18.290.485 euro. La manutenzione, la ristrutturazione e la messa in sicurezza delle scuole della regione sono delle priorità. L’obiettivo è dare ai nostri figli scuole sempre più belle, sicure e al passo con i tempi e le nuove tecnologie. Allo stesso tempo creiamo opportunità che danno ossigeno alle imprese del comparto edilizio”.

Il Piano annuale prevede dunque che gli enti che hanno proposto gli interventi inseriti nel Piano Triennale 2015-2017 ai fini della conferma della attualità e della cantierabilità degli interventi da inserire nell’annualità 2016, trasmettano alla Regione Marche – Pf Edilizia entro il termine perentorio del 29 febbraio la documentazione integrativa relativa:

  • allo sviluppo del livello progettuale;
  • alla cantierabilità dell’intervento;
  • alla attestazione dell’attualità dell’intervento;
  • lo sviluppo del livello progettuale e l’integrazione dei progetti non deve modificarne la tipologia o i caratteri essenziali.
Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments