L’omaggio ai martiri delle Foibe

Recanati non dimentica. Celebrata nel pomeriggio la Giornata del Ricordo, istituita dal Parlamento italiano con l’obiettivo di conservare e rinnovare la memoria della tragedia che ha colpito gli Istriani, i Fiumani e i Dalmati nel secondo dopoguerra, vittime delle Foibe e costretti all’esodo dalle loro terre. L’appuntamento si è svolto oggi, 10 febbraio, in via Martiri delle foibe dove è stata deposta una corona d’alloro in memoria delle vittime.

Presenti alla celebrazione il sindaco Francesco Fiordomo, gli assessori Rita Soccio e Armando Taddei, il consigliere Enrico Fabraccio e alcuni rappresentanti delle Associazioni locali.

La Giornata del Ricordo è stata al centro di alcuni specifici progetti portati avanti sopratutto nelle scuole in collaborazione con l’Amministrazione comunale e altre realtà quali gli Istituti della Resistenza di Ancona e Macerata, il Circolo del Cinema e Circolo Acli Don Milani di Recanati. Un lavoro che è andato ben oltre i banchi di scuola con una serie di iniziative pubbliche volte non tanto a celebrare ma a fornire alle nuove generazioni riflessioni storiche sul Novecento e strumenti di indagine per il presente.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments