A Roma, in Udienza generale da papa Francesco come lettori e collaboratori “protagonisti” attivi delle nostre testate. Questo è il senso e lo scopo del Giubileo dei settimanali cattolici, in programma per sabato 9 aprile: l’occasione è quella di celebrare i 50 anni di vita della Fisc, la Federazione Italiana Settimanali Cattolici che, proprio nel 2016 (esattamente a novembre), taglia il prestigioso traguardo del mezzo secolo di presenza nelle Diocesi e nei territori.

Come già preannunciato da Emmausonline  (leggi Qui il servizio) l’organizzazione per l’evento che si svolgerà in piazza S. Pietro, in una delle date scelte dal Santo Padre per le Udienze generali da tenere nel corso dell’Anno giubilare, è ormai a buon punto. All’appuntamento parteciperanno tutte le testate diocesane d’Italia, ben 190, che si muoveranno verso Roma almeno con un pullman a testa, coinvolgendo direttori, redattori, collaboratori, amministratori, abbonati e amici del giornale: un momento di festa autentica, dunque, per celebrare insieme il servizio offerto dalle pagine cartacee e dai siti di quelli che, a partire dal Convegno Ecclesiale di Verona, vennero definiti «avamposti della missione».

Anche Emmausonline ovviamente sarà presente – con partenza da Macerata – insieme alle altre nove testate delle Marche, in una giornata che prevede, in mattinata, l’Udienza in piazza San Pietro con il Papa, che rivolgerà un pensiero ai partecipanti e, subito dopo, il passaggio riservato attraverso la Porta Santa più importante: quella della Basilica principale di Roma, aperta dal Pontefice l’8 dicembre scorso.

Dopo il pranzo al sacco, nel pomeriggio è prevista la celebrazione della Santa Messa, presumibilmente proprio in San Pietro.

I lettori di Macerata, Tolentino, Recanati, Cingoli e Treia viaggeranno assieme a quelli della testata «L’Azione» di Fabriano-Matelica.

Sarà proprio il vescovo della Diocesi, monsignor Giancarlo Vecerrica, infatti, a guidare il pellegrinaggio giubilare e a presiedere la Celebrazione eucaristica a cui sono invitati, in particolare, i giovani e le famiglie.

 

img1024-700_dettaglio2_big_Papa-ultima-udienza

La “buona notizia”, per quanti seguono le testate o vi collaborano, è che la partecipazione (pasti esclusi) è gratuita: le adesioni vanno indicate entro e non oltre il 28 febbraio all’indirizzo della redazione redazione@emmausonline.it o al numero 339.5246919.

Per quanto riguarda gli aspetti logistici, l’ingresso in piazza San Pietro dovrà avvenire entro le ore 8 passando dai varchi di via della Conciliazione: ai partecipanti verrà consegnato, quella mattina stessa, un gadget identificativo della Federazione.

Al Santo Padre verranno presentati due doni – un’offerta per le opere di Carità e una raccolta rilegata con una copia di tutti i giornali aderenti alla Federazione -, per condividere insieme una giornata di vera festa nel segno dell’informazione che, da sempre, “abita” le nostre comunità diocesane.

pubb emmaus2

 

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments