Prende il via domani, venerdì 19 febbraio, una serie di tre incontri in programma nella Sala Castiglioni della Biblioteca Mozzi-Borgetti sulla storia della musica, proposti dal Rotary Club di Macerata – Università di Tutte le Età, con il patrocinio del Comune.

La Biblioteca Mozzi-Borgetti
La Biblioteca Mozzi-Borgetti

A guidare gli appuntamenti – con inizio alle ore 18 – sarà Giovanni Di Geronimo, musicista di storici gruppi vocali e strumentali maceratesi che accompagnerà il pubblico in un interessante viaggio attraverso i generi che hanno caratterizzato la musica in Italia e nel mondo.

Queste le date in programma: 19 febbraio, «Musica  in  bianco  e  nero  (cosa  succedeva  in  Italia  ed  all’estero):  Video, documenti e commenti»4 marzo, «Breve storia del Festival di San Remo (Luci, ombre, gli stranieri) ed opinioni»18 marzo «La  musica  è  ancora  catalogabile  in  colta,  extracolta  e  popolare?  Vediamo, ascoltiamo  poi ne parliamo».

L’incontro di domani che aprirà il ciclo di appuntamenti è dedicato alle origini e all’attualità della musica blues, soul, rock e, in generale, alla musica leggera. Filmati e documenti consentiranno di mettere in parallelo due esperienze musicali diverse: quella italiana e quella estera nello stesso contesto storico.

Si farà riferimento, essenzialmente, al periodo in cui il colore non esisteva o veniva poco utilizzato ma anche alla diversità di  interpretazione dei  brani: un appuntamento che ha il principale scopo di ricordare emozioni sensazioni e di trascorrere un po’ di tempo in assoluto relax.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments