“Metodo Munari”: laboratori all’Istituto “San Giuseppe” di Macerata

Dal 26 al 28 febbraio, a cura di Paola Cappelletti, curatrice del progetto "Mille Modi".

Dal 26 al 28 febbraio, l’Istituto paritario secondario “San Giuseppe” di Macerata ospita i laboratori “Metodo Bruno Munari” a cura di Paola Cappelletti, curatrice del progetto Mille Modi (leggi Qui il servizio). Le proposte indagano il libro come oggetto e come progetto, per imparare a costruire pagine guardandole da un nuovo punto di vista. Bambini e adulti avranno modo di sperimentare la metodologia di quest’artista poliedrico che ha rivoluzionato innumerevoli linguaggi del ‘900, nell’ambito artistico come in quello della comunicazione, ideando i laboratori per lo sviluppo del pensiero progettuale creativo.

La locandina dei laboratori
La locandina dei laboratori

Questi laboratori, fondati sul principio del “fare per capire”, alimentano una conoscenza curiosa e aiutano a comprendere le regole della comunicazione visiva. La loro lunga storia ha inizio nel 1977 a Milano, presso la Pinacoteca di Brera, con il primo laboratorio: “Giocare con l’Arte”, dove si sperimentavano con metodo i materiali, le tecniche e gli strumenti del fare arte. Negli anni a seguire, Munari diffuse questi laboratori, insieme a numerosi collaboratori, in molte realtà e città del mondo: Gerusalemme, Venezuela, San Sebastian in Spagna, Parigi, Rio de Janeiro, Tokyo e innumerevoli città italiane.

Ecco il programma nel dettaglio:
venerdì 26 ore 16.19, “Silent Book”, laboratorio per insegnanti ed educatori.
Il laboratorio volge a sperimentare il valore comunicativo del libro come oggetto, indipendentemente dalle parole stampate. I partecipanti sperimentano tecniche di costruzione e materiali sensibili al tatto con l’ausilio di strumenti inusuali;
– sabato 27 ore 10.30-12 “Libri al cubo”, laboratorio per bambini di 3-5 anni.
Se trasformo il libro in un gioco, posso impaginarlo su più dimensioni, giocando con pagine di piccolo formato e cubi di carta. Alla fine si aggiungono sorprese d’accarezzare: un pezzo di pelliccia, una piuma, un bottone;
– sabato 27 ore 15-16.30, “Toc toc”, laboratorio per bambini dai 6-13 anni.
Laboratorio per costruire libri con tanto di porte, porticine e portoni, per guardare attraverso le pagine e scoprire come un libro può diventare un’architettura, maniglie e stipiti tattili completano il progetto. Prima che un libro, un progetto per immaginare stanze in ogni pagina;
– domenica 28 ore 10-12, “Pagine tattili”, laboratorio per adulti
Una proposta che invita gli adulti a praticare e costruire piccoli libri, riscoprendo il libro come strumento che unisce e comunica emozioni. Il laboratorio prende spunto dai Prelibri di Bruno Munari, dove pagine di materiali diversi accolgono piccole sorprese tattili.

Per informazioni e iscrizioni: www.scuolasgiuseppemc.it, pagina Facebook «Scuola paritaria secondaria di primo grado San Giuseppe Macerata» o telefonare al numero 339 4814949.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments