Secondo appuntamento di rilievo nazionale, sabato 5 marzo, per la programmazione del festival ‘700Macerata, promosso da Fondazione Alessandro Lanari e associazione «Il Glomere», con la collaborazione dei principali soggetti culturali e istituzionali del territorio.
700macerata_5marzo

 

Alle ore 17.30, con ingresso libero presso la sala consiliare del Comune di Macerata, si terrà «Omaggio a Giovanni Mario Crescimbeni, un maceratese in Arcadia», un incontro di alto livello sulla figura di Crescimbeni, maceratese illustre dell’epoca che, sul finire del XVII secolo, è stato tra i fondatori – e principali animatori – della celebre “Accademia dell’Arcadia”, faro culturale del ‘700 italiano e non solo.

 

ViaLiberaMC_TradPop_puntata-07-02Il professor Diego Poli, ordinario di Glottologia e linguistica all’Università di Macerata, con una conferenza dal titolo «La Corte come Accademia e l’Accademia come Corte: lo scambio ideologico e intellettuale fra la Regina Cristina e Crescimbeni», ricorda e richiama all’attenzione contemporanea il letterato e poeta maceratese evidenziandone l’importanza istituzionale in seno alla celebre Accademia romana, sottolineando in particolare il rilievo del suo operato di elaborazione culturale che ha visto in Cristina di Svezia un punto di riferimento di prima grandezza.

 
L’evento si apre con il saluto introduttivo istituzionale dell’Accademia dell’Arcadia, da parte del suo attuale Procustode generale, il prof. Rino Avesani, personalità di particolare riguardo non solo per la carica arcadica, ma in quanto Professore Emerito dell’Università «La Sapienza» di Roma e anche già stimato docente poi Preside della stessa Facoltà di Lettere dell’Università di Macerata.

 
L’iniziativa di alto spessore culturale si presenta come un dovuto omaggio al concittadino Crescimbeni da parte della sua città e comunità di origine.

 
Anche per questo incontro, come per tutti quelli nel programma del festival, l’Università di Macerata attribuisce crediti agli studenti di Lettere e Storia che ne seguiranno almeno quattro, previa firma di presenza e successiva relazione scritta in merito.
Per informazioni sul programma:Gianni Gualdoni 338 8388746 o info@fondazionelanari.it pagina facebook “’700Macerata”.

 

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments