Alcuni alunni tra i più meritevoli del Liceo Classico e linguistico Giacomo Leopardi di Macerata sono in questi giorni a New York per il progetto NHSMUN (National High School Model United Nations, conosciuto più comunemente come MUN). Per il secondo anno consecutivo, l’istituto partecipa all’evento promosso dall’IMUNA (International Model United Nations Association) che consiste in una simulazione dei lavori delle Nazioni unite. Insieme a migliaia di studenti provenienti da tutto il mondo interverranno ai lavori ed alle cerimonie di apertura e chiusura dell’evento nelle sale dell’Assemblea Generale al Palazzo di Vetro dell’Onu.

Ai partecipanti è richiesto di comportarsi come veri delegati ONU impegnati nelle sedute delle commissioni delle Nazioni Unite. La delegazione del Liceo Leopardi, accompagnata dalla docente di Inglese Francesca Giorgetti, rappresenterà le Isole Comore, perorando la causa di questa nazione in via di sviluppo. La partecipazione degli studenti è stata possibile grazie anche al supporto del main sponsor Galizio Torresi, che ha offerto il proprio sostegno economico, contribuendo così alle spese sostenute dai ragazzi per la loro adesione al progetto.

Gli studenti, quindi, entreranno nel pieno nei meccanismi dell’Assemblea Generale e avranno l’occasione di vivere il fascino neworkese, con la speranza di ritornarvi un domani, magari con veri incarichi di diplomazia.

IMG_2694
I ragazzi che partecipano al progetto
Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments