Al via i lavori per la costituzione di un gruppo Avulss

Il primo degli incontri formativi si terrà lunedì 7 marzo, alle ore 21 ,presso i locali dell’ex-Ipsia

Mercoledì 2 marzo sono stati avviati a Treia i lavori per la costituzione di un gruppo di volontari Avulss. All’incontro, che fa seguito alla tavola rotonda sul tema “Volontariato: una risorsa indispensabile per il territorio”, tenutasi il 30 ottobre scorso presso la Sala Consiliare del Comune di Treia, hanno partecipato il presidente dell’Avulss di Macerata, Giorgio Salvucci, e due socie volontarie, il sindaco, Franco Capponi, l’assessore ai Servizi Sociali, Alessia Savi, il Responsabile del Settore Servizi alla Persona, Orazio Coppe e i primi aspiranti volontari.

Uno scatto della riunione
Uno scatto della riunione

L’incontro è stato organizzato per avviare un percorso formativo rivolto ai volontari, al fine di renderli operativi nel nostro Comune e costituire un gruppo capace di fornire risposta ad un bisogno sempre più forte di assistenza sociale e socio-sanitaria. Si tratta di un bisogno emerso negli ultimi anni presso la Casa di riposo e Residenza Protetta comunale, ma in particolare presso i reparti della nostra struttura ospedaliera. L’obiettivo che ci si prefigge è quello di creare un gruppo preparato e formato, che possa offrire alle strutture presso le quali opera un contributo ed un servizio di collaborazione competenti ed organizzati. Come afferma il presidente dell’Avulss, Giorgio Salvucci, effettuare un corso di formazione è la base indispensabile per potersi poi approcciare all’utenza.

La Legge quadro sul volontariato n. 266/91 definisce attività di volontariato quella prestata in modo personale, spontaneo e gratuito, esclusivamente per fini di solidarietà. Questo è ciò che promuove l’Avulss, attraverso un’attività di volontariato offerta, in forma continuativa, gratuita e organizzata, da persone adeguatamente qualificate e competenti, per rispondere ai bisogni reali delle persone.

foto avvio corso avulss 3Il primo passo sarà quindi la costituzione del gruppo – al quale hanno già aderito una decina di persone – e un mini-corso iniziale: il primo degli incontri formativi si terrà lunedì 7 marzo alle ore 21 presso i locali dell’ex-Ipsia di Treia in via Cavour n. 29. L’idea è quella di allargare la rete degli aspiranti volontari in itinere, in attesa di procedere all’organizzazione del corso formativo vero e proprio che partirà in Aprile. L’iniziativa potrà costituire un’utile occasione per approfondire la formazione di coloro che operano già come volontari e, al contempo, prepararne adeguatamente di nuovi, ponendo le basi per l’avvio di un progetto partecipato di espansione dell’attività di volontariato nel territorio comunale.

La costituzione di un gruppo volontari Avulss si inserisce nel lavoro di stimolazione alla coesione avviato dall’Amministrazione Comunale già anche in altri ambiti, ad esempio il già operativo Gruppo comunale di protezione civile e il costituendo gruppo di cittadini per il Controllo di Vicinato. La sfida è riuscire ad avviare anche questo gruppo per soddisfare un bisogno che da anni è in attesa di risposta, forse perché, come affermato anche dal sindaco, Franco Capponi, «avvicinarsi alla sofferenza e all’altro in difficoltà non è facile, come mettersi a disposizione per compiti più operativi e pratici».

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments