12833295_945773368863355_1066758361_nHa “debuttato” venerdì 4 marzo l’ultimo gesto benefico della compagnia teatrale recanatese “Fuori di testo” che ha donato alcuni nuovi volumi alla biblioteca comunale di Recanati.

La compagnia amatoriale, oltre all’attività teatrale, dal 2014 ha attivato il progetto “Ullallà” che promuove iniziative benefiche concrete a favore del territorio.

La biblioteca comunale di Recanati si arricchisce di nuovi volumi di autori e case editrici molto qualificati che vanno ad integrare la dotazione libraria del settore bambini e ragazzi e contribuiscono ad elevare la qualità dell’offerta per i giovani utenti.

Il Presidente della compagnia teatrale Emiliano Verdenelli, spiega che la scelta di donare libri: «nasce dall’intenzione del gruppo di fornire ai giovani i mattoni della conoscenza e della consapevolezza per favorire il più possibile la loro crescita».

Il gruppo amatoriale, nato tra il 2010 e 2011, è composto da circa 15 tra attori e aiutanti e ha all’attivo oltre 20 serate e 3 commedie scritte, sceneggiate e interpretate dagli stessi componenti del gruppo.

La consegna dei volumi è avvenuta venerdì 4 marzo alle ore 17,30 nella sala “Ragazzidella biblioteca comunale di Recanati, alla presenza del Sindaco Francesco Fiordomo e dell’Assessore alle Culture e Pubblica Istruzione Rita Soccio.
Soddisfazione e riconoscimento al gruppo sono stati espressi da parte del Sindaco e dell’Assessore che hanno lodato questa iniziativa benefica.

L’attività culturale, svolta senza fini di lucro da parte dei componenti del gruppo teatrale “Fuori di testo”, offre durante l’anno momenti culturali e di allegria che aggregano pubblico e parallelamente iniziative di sostegno allo sviluppo socio-culturale del territorio impegnando quelle stesse risorse ottenute attraverso la partecipazione numerosa di spettatori ai loro spettacoli.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments