Il Jazz torna a Macerata col batterista Roberto Gatto

Venerdì 11 marzo alle ore 21.30 al Teatro Lauro Rossi

niko2610@gmail.com

Quarto appuntamento per Macerata Jazz 2016, il penultimo in cartellone con un altro big del jazz nazionale e internazionale. Infatti, venerdì 11 marzo alle ore 21.30 arriva al Teatro Lauro Rossi di Macerata, uno dei più grandi batteristi della storia del jazz nostrano, Roberto Gatto.

Tra Roma e New York, sempre alla ricerca di nuova linfa vitale che alimenti il suo estro, Gatto, romano classe 1958, dopo aver calcato i palchi più importanti a livello internazionale al fianco di altrettanti big del jazz, da Enrico Rava a Danilo Rea, da Lee Konitz a Joe Lovano, da Johnny Griffin a Pat Metheny, negli ultimi anni ha intrapreso una strada nuova che lo indirizza verso i giovani talenti del jazz made in Italy.

niko2610@gmail.com
niko2610@gmail.com

A Macerata si esibirà infatti con un nuovo quartetto d’eccellenza composto da talentuosissimi giovani: Alessandro Lanzoni al piano, vincitore del Top Jazz 2013, Matteo Bortone al contrabbasso, miglior nuovo talento italiano 2015 e Alessandro Presti alla tromba salito sul podio del Premio Internazionale Massimo Urbani nel 2014.

L’appuntamento con il jazz è già nel pomeriggio, però, quando, alle ore 19, “Il Pozzo”, locale del jazz maceratese, ospita “Over the Standars Quintet”, Maurizio Gibs al sax alto, Antonino De Luca alla fisarmonica, Daniele Cervigni alla chitarra, Edoardo Petracci al contrabbasso e Luca Cingolani alla batteria. Degustando i vini del Consorzio Colli Maceratesi Doc, tra quelli di Fattoria Forano e Capinera, si potrà ascoltare musica live fino alla seconda serata con la jam session.

Per informazioni e la prenotazione dei biglietti telefonare al numero 0733 230735 (15 euro, biglietto intero; 10 euro, ridotto studenti Unimc e Unicam, soci Marche Jazz Network).

 

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments