Anziani meno soli grazie ai «Condomini solidali»

L’Associazione L’albero dei cuori in collaborazione con l’Ircer e lo sportello Informanziani promuove il progetto «Condomini solidali», con il patrocinio del comune di Macerata.

Il progetto prevede il coinvolgimento di persone sopra i 65 anni disposte a donare il proprio tempo per aiutare altri anziani nelle piccole attività quotidiane, come fare la spesa, ritirare ricette mediche, recarsi in farmacia. Si rivolge inoltre ai volontari in genere e a tutti quegli amministratori di condominio disponibili alla promozione di relazioni solidali tra i vicini di casa. L’iniziativa infatti vede la partecipazione dell’associazione Nazionale Condomini Italiani (Anaci) rappresentata alla presentazione del progetto nella persona di Mauro Del Bianco, presidente della sezione maceratese.

Conferenza stampa Condomini solidali«Le associazioni – Afferma Marika Marcolini assessore ai Servizi Sociali del Comune – stanno quotidianamente a contatto con la realtà di tante persone e sono sentinelle privilegiate che aiutano le istituzioni ad agire per mettere in piedi strumenti di solidarietà e aiuto reciproco. Così nasce anche questo progetto il cui obiettivo è quello di fare in modo che i condomìni che ospitano anziani possano adottare strategie utili a recuperare buoni rapporti di vicinato e a facilitare l’incontro tra chi può essere una risorsa e chi al contrario necessita di attenzione».

È possibile rivolgersi allo sportello Informanziani sito in piazza Mazzini, 37-38 per segnalare situazioni difficili, ma anche per rendersi disponibili ad essere volontari. Oppure telefonando allo 0733 263026 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 19 e il sabato dalle 9 alle 13.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments