Estate del Giubileo, strutture religiose “aperte per ferie”

L'elenco completo sul sito www.ospitalitareligiosa.it

Le giornate si allungano e il pensiero corre per tanti alla prossima estate. Oltre agli impegni giubilari, molte strutture religiose in Italia terranno aperte le loro porte anche nella stagione estiva per le vacanze di famiglie, gruppi e singoli. Un’accoglienza diversa da quella commerciale, che punta più sulla condivisione e su un’esperienza umana di relax, senza dimenticare quella fede che “non va in vacanza”.

In luoghi spesso unici ed immersi nella natura, il portale no-profit www.ospitalitareligiosa.it mette in vetrina 672 strutture aperte anche al turismo estivo, di cui 182 gestite direttamente da religiosi, 192 di proprietà religiosa con gestione affidata ai laici e 298 laiche ma specializzate nel turismo di ispirazione religiosa. Tra queste anche la Domus San Giuliano di Macerata.

Dove sono queste strutture? In tutte le venti regioni italiane: 106 direttamente sul mare, 211 in montagna, 33 sui laghi, 80 immerse nei boschi, 127 in collina, 19 in stazioni termali, 22 lungo i fiumi e 74 nei centri cittadini.

Il portale, che collabora costantemente alle iniziative di settore della Cei, offre la possibilità di selezionare la struttura più adatta e di contattarla direttamente per le informazioni e gli accordi del caso. Un’occasione per una vacanza “diversa” all’insegna del risparmio e dell’attenzione alla persona. Senza dimenticare che alcune di queste strutture partecipano all’iniziativa “Ospitalità misericordiosa” per ospitare gratuitamente persone e famiglie meno abbienti.

Per maggiori informazioni consultare il sito www.ospitalitareligiosa.it, oppure telefonare ai numeri 327 3842841 (feriali 9-18) – Fax 0332 1520028; o scrivere all’indirizzo mail: info@ospitalitareligiosa.it.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments