“Resurrectio Domini, spes nostra”
“la risurrezione del Signore è la nostra speranza” (Agostino, Sermo 261, 1)

Alcuni paragrafi dalla Paschalis Solemnitatis, la Lettera circolare sulla preparazione e celebrazione delle feste pasquali, pubblicata dalla Congregazione per il Culto Divino in data 16 gennaio 1988.

97. Si celebri la Messa del giorno di Pasqua con grande solennità. È opportuno oggi compiere l’aspersione dell’acqua, benedetta nella Veglia, come atto penitenziale. Durante l’aspersione si canti l’antifona “Ecco l’acqua”, o un altro canto di carattere battesimale. Le acquasantiere che si trovano all’ingresso vengano riempite con la stessa acqua.

98. Si conservi, dove già è in vigore, o secondo l’opportunità si instauri, la tradizione di celebrare nel giorno di Pasqua i Vespri battesimali, durante i quali al canto dei salmi si fa la processione al fonte.

99. Il cero pasquale, da collocare presso l’ambone o vicino all’altare, rimanga acceso almeno in tutte le celebrazioni liturgiche più solenni di questo tempo, sia nella Messa, sia a Lodi e Vespri, fino alla domenica di Pentecoste. Dopo di questa il cero viene conservato con il dovuto onore nel battistero, per accendere alla sua fiamma le candele dei neobattezzati nella celebrazione del Battesimo. Nella celebrazione delle esequie il cero pasquale sia collocato accanto al feretro, ad indicare che la morte è per il cristiano la sua vera Pasqua.
Non si accenda il cero pasquale fuori del tempo di Pasqua né venga conservato nel presbiterio.


Il repertorio musicale per la celebrazione eucaristica

Abbreviazioni
RN: Repertorio Nazionale di Canti per la Liturgia
CdP: Nella Casa del Padre (LDC, Leumann – Torino, edizione 1997)

Ingresso
CRISTO MIO SPERANZA È RISORTO (V.Giudici) esempio
oppure
CRISTO NOSTRA PASQUA (M.Frisina) esempio
oppure
CHIESA DEL RISORTO (M.Frisina; RN 266) esempio

Aspersione
ECCO L’ACQUA (A.M.Galliano, A.Parisi) esempio

Kyrie
KYRIE ELEISON (gregoriano, Missa VIII “de Angelis”; RN 1) esempio
oppure
KYRIE ELEISON (J.Berthier; RN 2) esempio

Inno di lode
GLORIA IN EXCELSIS DEO (gregoriano, Missa VIII “de Angelis”; RN 7) esempio
oppure
GLORIA (C.Burgio; Cappella Musicale Duomo di Milano) esempio

Salmo responsoriale
QUESTO È IL GIORNO CHE HA FATTO IL SIGNORE
Sussidio CEI 2016
oppure
una proposta può essere scaricata e ascoltata al seguente link dal sito web di Tele Radio Padre Pio

Sequenza
VICTIMAE PASCHALI (gregoriano; RN 195) esempio
oppure
VICTIMAE PASCHALI (gregoriano versione ritmica di Pierre Cochereau; RN 195) esempio

Canto al Vangelo
ALLELUIA. LA SANTA PASQUA (Alleluia, O filii et filiae) (S.Albisetti; RN 167) esempio

Professione di fede
CREDO IN UNUM DEUM (gregoriano III; RN 17) esempio
oppure
IO CREDO IN DIO (A.Parisi; RN 18) esempio

Preghiera dei fedeli
PREGHIAMO INSIEME E CANTIAMO (Messale Romano; RN 20) esempio

Offertorio
CRISTO È RISORTO, ALLELUIA! (M.Piatti-G.F.Haendel; RN 172) esempio
oppure
SURREXIT DOMINUS VERE (J.Berthier; versione italiana “Cristo, splendore del Padre” RN 175) esempio

Santo
SANCTUS (gregoriano, Missa VIII “de Angelis”; RN 21) esempio
oppure
SANTO (M.Bonfitto; RN 23) esempio

Anamnesi
ANNUNCIAMO LA TUA MORTE, SIGNORE (G.Stefani; RN 28) esempio
oppure
ANNUNCIAMO LA TUA MORTE, SIGNORE (G.M.Rossi; CdP ) esempio

Dossologia
AMEN (B.Cerino; RN 31) esempio

Padre nostro
PADRE NOSTRO (Messale Romano, RN 33) esempio

Embolismo
TUO È IL REGNO (A.Kunc; RN 35) esempio

Frazione del pane
AGNUS DEI (gregoriano, Missa VIII “de Angelis”; RN 39) esempio
oppure
AGNELLO DI DIO (D.Stefani; RN 38) esempio

Comunione
BEATO CHI MANGIA IL TUO PANE (A.Parisi, ; RN 347) esempio
oppure
NEI CIELI UN GRIDO RISUONÒ (G.Stefani-M.Greiter; RN 180 – CdP 555) esempio

Congedo
CONGEDO PASQUALE (Messale Romano; RN 164) esempio

SURREXIT CHRISTUS (J.Berthier; RN 190) esempio

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments

CONDIVIDI
Articolo precedenteLunedì santo
Prossimo articolo“Otello” vince in Premio Campoamor e si prepara per lo Sferisterio di Macerata
Sono nato nel 1970. Oltre agli studi musicali presso il Conservatorio Statale di Musica "G.Rossini" di Pesaro e alla laurea in ingegneria, ho conseguito i diplomi al Co.Per.Li.M. e al corso biennale "Giovanni Maria Rossi" per direttore di coro liturgico della Conferenza Episcopale Italiana. Collaboro con la Sezione Musica per la Liturgia dell'Ufficio Liturgico Nazionale della Conferenza Episcopale Italiana. Sono docente dei corsi di Musica Liturgica On Line e del COPERLIM. Sono vicedirettore dell'Ufficio Liturgico della Diocesi di Macerata-Tolentino-Recanati-Cingoli-Treia. Dal 1993 sono maestro direttore della Cappella Musicale della Cattedrale di Macerata.