La Provincia chiede alla Regione Marche 600mila euro per l’Ita di Macerata

Il presidente della Provincia di Macerata Antonio Pettinari, alla presenza della dirigente scolastica Maria Antonella Angerilli, ha accertato, assieme all’assessore regionale Angelo Sciapichetti, l’effettivo inizio dei lavori di miglioramento sismico e di ristrutturazione del convitto contiguo all’Istituto Agrario di Macerata. 

L’appalto è affidato all’impresa Pipponzi di Civitanova Marche per 430mila euro ottenuti dalla Provincia di Macerata dal Miur. I lavori in questione seguono quelli completati prima dell’anno scolastico in corso per i quali sono stati utilizzati altri 400mila euro derivanti dal Decreto «del Fare».

 
«L’incontro – riferisce a mezzo stampa il presidente Pettinari – è stato utile per informare Sciapichetti degli interventi che la Provincia è riuscita a realizzare ricorrendo a tutti i possibili canali di finanziamento dello Stato e degli altri lavori da effettuare per completare la ristrutturazione del Convitto».

 
Il relativo progetto di 600mila euro, condiviso dallo stesso assessore regionale, sarà realizzato con il finanziamento dei residui della L.61/98 già individuati dalla Regione.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments