Macerata: riparte la campagna contro la ludopatia

L'evento sarà promosso anche in altre cinquanta città italiane

Slotmob è un’iniziativa che nasce con l’intento di premiare le virtù civiche dei bar che rinunciano alle slot machines. Per questo motivo, sabato 7 maggio, dalle ore 18.30 alle ore 20, presso il Bar Romcaffé situato in piazza Cesare Battisti, a Macerata, si svolgerà un aperitivo/flashmob di consumo critico, al fine di suscitare una riflessione riguardo il gioco d’azzardo. Il programma prevede l’apertura di Slotmob con un aperitivo a prezzo speciale e l’animazione degli stand All In, Stammibene e Croce Rossa. Successivamente verrà letto il manifesto nazionale Slotmob dall’inizio alla fine; sarà inoltre possibile giocare a ping pong e biliardino per trascorrere un momento di svago insieme.

slotmobfestmacerata-sanseverino-01L’evento, che oltre a Macerata coinvolgerà altre cinquanta città italiane, tra cui San Severino Marche, in contemporanea, dalle 9.30 alle 12, è promosso da: Scuola di Partecipazione Agorà, Caritas Diocesana, Movimento politico per l’unità, Ass. Glatad, Ama Macerata, Ass. Dialogo più, Ass. Ubuntu, Ass. Il Kiwi, Ass. Crescere Insieme, Ass. Strade d’Europa, Ass. l’Asteroide, Ass. Scacco Matto, Acli provinciali e regionali, Consulta provinciale degli studenti, Aiart, Azione Cattolica diocesana, Cooss Marche, Agesci Scout Macerata 5, Cisl, Ass. Anteas, Ass. Albero di cuori, Croce Rossa Italiana, Ass. Azione Universitaria, Ass. Officina Universitaria, Ass. Run Macerata, Fnp Cisl, Adiconsum, Caritas Vicariale di San Severino, Ass. Per la mia città, Ass. Il Prisma, Oratorio Interparrocchiale, Csi San Severino, Agesci, Polisportiva Serralta, Luteam. 

Collaboreranno, inoltre, il Progetto All In, promosso dagli ambiti sociali e territoriali, il Comune di Macerata, il Dipartimento di dipendenze patologiche Area Vasta 3 Asur Marche e la Provincia di Macerata.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments