Domani, sabato 7 maggio alle 21.15 presso l’Auditorium del Centro Mondiale della Poesia di Recanati la grande tradizione pianistica tedesca sarà al centro della proposta di Florian Heinisch per le consuete «Serate Musicali».

Nel concerto – ad ingresso gratuito – organizzato dalla Civica Scuola di Musica «B. Gigli» e dall’assessorato alle Culture del Comune di Recanati verranno eseguiti: il Preludio e Fuga in Re Maggiore di J.S.Bach arrangiato da Ferruccio Busoni nel 1888, quindi la Sonata N. 10 in Do Maggiore composta da W.A.Mozart nel 1783, la Sonata No. 23 in Fa Minore op. 57 «Appassionata» (1804/05) di L.van Beethoven e la Rapsodia Spagnola di F.Liszt composta nel 1863.

Nato nel 1990 ad Eisenach, città natale di Bach, l’artista ha iniziato a suonare il pianoforte all’età di cinque anni con Dagmar Linz. A partire dal 2000, ha studiato a Weimar con il rinomato Sigrid Lehmstedt. Dal 2005 al 2009, ha preso lezioni di composizione con Johannes Schlecht. Ha proseguito gli studi al Conservatorio Statale di Musica e Teatro di Lipsia con Dietmar Nawroth e Gerald Fauth. Continua poi i suoi studi con Sontraud Speidel, presso il Conservatorio Statale di Musica di Karlsruhe, dove insegna anche pianoforte. Florian Heinisch ha partecipato a corsi di perfezionamento nazionali e internazionali, tra gli altri, con Jacques Rouvier, Steffen Schleiermacher, Lev Natochenny, Sontraud Speidel, Ian Pace, Elisso Wirssaladze, Lilya Zilberstein e Leonid Margarius.

Il pianista è inoltre risultato vincitore di numerosi premi in concorsi nazionali ed internazionali – tra gli altri, l’International Grotrian Steinweg Competition in Braunschweig (Primo premio) e il Bundeswettbewerb «Jugend musiziert» (Primo premio). Nel 2006 e nel 2009 ha poi ricevuto borse di studio statali a sostegno di ragazzi di talento dello stato federale della Turingia. Nel 2013, Florian Heinisch è stato scelto come membro della giuria per il 20 ° Concorso Internazionale di Amadeus per giovani pianisti a Brno (Repubblica Ceca): ha continuato il suo lavoro in giuria nel 2014 e nel 2015 al Concorso Pianistico Internazionale Nuova Coppa Pianisti di Osimo. Nel 2015 ha debuttato per l’International Piano Foundation, fondata nel 1991, tra gli altri, da Claudio Abbado e Alfred Brendel. Oltre a numerosi recital in Germania, Florian si è esibito in Austria, Gran Bretagna, Italia, Turchia, Iraq e Stati Uniti.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments