Pronti a “spiccare” verso Loreto, con direzione CracoviaPiero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble, i tre ormai conosciutissimi, giovani protagonisti de Il Volo saranno ospiti lunedì 16 maggio al Centro «Giovanni Paolo II» di Montorso.

Lì il trio incontrerà i giovani della nostra regione che, dalle varie Diocesi, parteciperanno alla Giornata mondiale della Gioventù in programma dal 26 al 31 luglio in Polonia (leggi Qui il servizio con le utime”social” news sull’evento).

Gmg-di-Cracovia-la-carica-dei-100-mila-italiani_articleimageLa notizia dell’iniziativa, promossa dal Servizio regionale per la Pastorale giovanile, è diventata ufficiale dopo le indiscrezioni trapelate durante la recente Veglia di preghiera in Basilica alla presenza dei vescovi delle Marche, che hanno conferito il mandato ai pellegrini che si stanno preparando per la Gmg.

Il programma prevede, alle ore 16, l’accoglienza presso il Centro, con il racconto e la testimonianza da parte dei giovani sull’esperienza dell’incontro mondiale del Papa ideato da Wojtyla nel 1984. Quindi, seguirà un collegamento via Skype con il Comitato preparatorio della Giornata mondiale della Gioventù di Cracovia e l’iscrizione de Il Volo.

Nella struttura, guidata attualmente da don Paolo Volpe che ha raccolto l’eredità di don Francesco Pierpaoli, entrambi fortemente impegnati nel versante della Pg regionale, si “respira” costantemente l’attenzione e il desiderio di condividere proposte, momenti di confronto e di animazione dedicati alla realtà giovanile, dove ragazzi provenienti da ogni parte del mondo possono incontrarsi con lo sguardo rivolto alla vicinissima Santa Casa di Maria.

E sarà proprio nel luogo di culto lauretano che, alle 17.30, verrà accesa la tradizionale Fiaccola della Pace che partirà alla volta della città polacca, in occasione dell’inaugurazione della Cappella dedicata alla Madonna di Loreto nel santuario intitolato a San Giovanni Paolo II (leggi Qui il servizio).

????????????????????????????????????

Il successo di Barone, Boschetto e Ginoble, come è noto, è nato grazie al programma televisivo Ti lascio una canzone. Quindi, l’approdo in America grazieTony Renis e il ritorno in Italia dove, lo scorso anno, hanno conquistato il pubblico di Sanremo con il brano «Grande amore», con cui il Belpaese è stato poi rappresentato all’Eurovision Song Contest 2015, classificandosi al terzo posto. Raggiungendo quella che più volte è stata definita la «casa dei giovani d’Europa», Il Volo visiterà per la terza volta le Marche, dopo la tappa allo Sferisterio di Macerata l’estate scorsa e il concerto al Palarossini di Ancona a gennaio.

13151729_957500821034786_2608759427965800382_n

 

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments

1 COMMENTO