Con questa prima tappa inizia il “viaggio” alla scoperta delle realtà presenti in Diocesi che compongono il mosaico del progetto «Missio Giovani» (Qui il servizio di presentazione). Sedici contributi per una rubrica – da cui scaturirà un testo cartaceo – attraverso cui conoscere le singole esperienze che fanno parte del Gruppo di coordinamento missionario, attive per testimoniare in ogni parte del mondo il significato concreto della solidarietà. 

 

logo_AdBAmici del Brasile onlus ha la propria sede in via del Teatro Romano, 64, nella frazione di Villa Potenza, a Macerata. Il gruppo che compone l’associazione nasce dall’incontro di una coppia di sposi fondatori con la cruda realtà dei bambini di strada del Brasile Opera nel territorio di Macerata sin dal 1993, e si costituisce Onlus nel 1999, per condividere e sostenere il lavoro intrapreso dai Missionari Saveriani – tra cui padre Alberto Panichella – a Guianases, barrio (quartiere, ndr) popolare della metropoli di San Paolo, in cui l’instancabile e precaria condizione economica dà luogo a tensioni sociali e difficili condizioni di vita.

Negli anni, Amici del Brasile ha seguito vari progetti in diversi luoghi del Paese sudamericano, prevalentemente attraverso la formula delle adozioni a distanza, sostenendo il dopo scuola per bambini e adolescenti, corsi di formazione per giovani e donne vittime di violenza.

PROGETTI ED ESPERIENZE

Questi i progetti attivi per conto dell’Associazione:

  • Progetto Avib: centro dopo scuola per bambini di strada a Guaianases, nel quartiere di San Paolo, gestito da una realtà locale che opera da ormai vent’anni nel territorio;
  • Progetto Criança Feliz: centro di sostegno alle famiglie di Guaianases;
  • Progetto Cepes (Centro di speranza per il riscatto della vita): centro diurno nella città di Apucarana, nel Paranà, gestito da suore francescane e rivolto a bambine e adolescenti di strada vittime di violenza familiare, a favore delle quali vengono predisposte attività ricreative, laboratori artistici, di rinforzo scolastico e professionalizzanti;
  • Progetto Provida: centro diurno per bambini e ragazzi nella periferia di Belém, nello stato del Parà, gestito da un’Associazione e senza scopo di lucro, che si affianca alle attività dei Missionari Saveriani.

IMG_2066

 

Nel contesto locale, Amici del Brasile svolge attività di sensibilizzazione ai temi del sostegno a distanza, della cooperazione allo sviluppo, della solidarietà attraverso newsletter, progetti nelle scuole, eventi annuali, come la Semana Brasileira, favorendo lo scambio culturale tra Italia e Brasile. Negli ultimi anni sono state organizzate due importanti iniziative che hanno riscosso un notevole consenso: il concorso, rivolto ai giovani della diocesi di Macerata, con in palio la partecipazione alla Giornata mondiale della Gioventù, nel 2013, a Rio de Janerio ed un’esperienza missionaria a San Paolo nelle strutture sostenute dall’Associazione stessa; un progetto di sensibilizzazione in una Scuola superiore della città volto alla promozione dei nuovi stili di vita: consumo critico e consapevole, voto con portafoglio, stile di vita più equo, sobrio e solidale.

Per contattare l’Associazione i riferimenti sono: 327 2019746 – infoadb@tiscali.it – Pagina Facebook Amici del Brasile Onlus.

IMG_1956

 

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments