Giugno 2016: le intenzioni di preghiera del Papa

Cuore divino di Gesù, io ti offro per mezzo del Cuore Immacolato di Maria, madre della Chiesa, in unione al Sacrificio eucaristico, le preghiere e le azioni, le gioie e le sofferenze di questo giorno: in riparazione dei peccati, per la salvezza di tutti gli uomini, nella Grazia dello Spirito Santo, a gloria del divin Padre.


giugno 2016

In particolare per le Intenzioni del Papa

Universale
Perché gli anziani, gli emarginati e le persone sole trovino, anche nelle grandi città, opportunità di incontro e di solidarietà.

Per l’evangelizzazione
Perché i seminaristi, i novizi e le novizie incontrino formatori che vivano la gioia del Vangelo e li preparino con saggezza alla loro missione.

E dei Vescovi
Perché ci impegniamo a riportare la fraternità al centro della nostra società, troppo condizionata dalla cultura dello scarto


Ricevere il 3 giugno, primo venerdì del mese, la Comunione in riparazione dei peccati di indifferenza per chi ha bisogno di aiuto.

Recitare per la Chiesa, ogni giorno, almeno una decina del Rosario meditando uno dei Misteri della Luce.

Riflettere sulle opere di misericordia e praticarle:
Perdonare le offese

«Gesù, dinanzi alla moltitudine di persone che lo seguivano, vedendo che erano stanche e sfinite, smarrite e senza guida, sentì fin dal profondo del cuore una forte compassione per loro (cf Mt 9,36)»

Papa Francesco, Misericordiae Vultus, 8

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments