Papa Bergoglio è un maestro della comunicazione efficace, non tanto nella teoria ma soprattutto nella pratica; domenica 5 giugno, in occasione della beatificazione di Stanislao di Gesù Maria, fondatore dei Chierici Mariani dell’Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria, e della Beata svedese Maria Elisabetta Hesselblad, fondatrice dell’Ordine del Santissimo Salvatore di Santa Brigida, ha indicato nel suo modo diretto e concreto delle Beatitudini.

Ne riprende l’argomento Andrea Galli, in un articolo intitolato “Beatitudini, navigatore dei Cristiani verso Dio. Il papa: attaccamento alle ricchezze, vanità e orgoglio sono gli scalini verso la perdizione” apparso su Avvenire.

Ascolta il commento competo:

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments