Gli Esordienti della Robur festeggiati in Comune

L'Amministrazione si è congratulata con i giovani calciatori per il successo al torneo Pfingsten

Nella giornata di martedì 8 giugno, presso l’Aula consiliare del comune di Macerata, gli esordienti della Pgs Robur 1905 sono stati accolti dal sindaco Romano Carancini, dal presidente del Consiglio comunale Luciano Pantanetti e dall’assessore allo sport Alferio Canesin per il successo al torneo internazionale Pfingsten, tenutosi a Lignano Sabbiadoro.

Pantanetti si è congratulato con i giovanissimi campioni, ricordando come «la coesione e l’unità del gruppo sono elementi necessari per raggiungere la vittoria», mentre il primo cittadino ha espresso la gratitudine da parte dell’intera città, perché «lo sport è un’anticipazione di quello che vi troverete ad affrontare nel futuro». Un elogio è stato anche indirizzato ai dirigenti della società, ai tecnici e alle famiglie, che svolgono un ruolo di primaria importanza nella crescita di questi ragazzi.

Al capitano della squadra, Andrea Marchetti, Carancini ha consegnato il gagliardetto del Comune di Macerata, mentre a tutti gli altri calciatori in erba (Filippo Monteverde, Michele Di Tullio, Roberto Cerquetella, Andrea Acciarresi, Edoardo Cherubini, Pietro Ciarrochi, Alessandro Seghetti, Alessandro Angeletti, Tommaso Caraceni, Riccardo Maceratesi, Diego Pantanetti, Matteo Gentilucci, Filippo Persichini, Tommaso Principi e Gabriel Rivera Salas) è stata donata la spilletta con lo stemma della città.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments