Torna l’attesa kermesse artistico-musicale Svicolando che per tre giorni, dal 10 al 12 giugno, creerà a Montecassiano sinergie perfette tra le bellezze architettoniche e le suggestioni dell’arte di strada.

Un festival multi-colore dove musica, teatro, giocoleria e cibo si fondono a comporre un programma pieno di eventi e sfumature. A cura dell’associazione culturale Zandagruel, ormai stabilitasi come motore di numerosissime attività di valorizzazione artistica nel territorio, il festival raduna anche quest’anno alcuni tra i migliori esponenti della musica e dell’arte di strada italiana ed internazionale.

Con la minuzia del performer giapponese Yosuke Ikeda, il ritmo del duo sudamericano Clap Clap Circus, l’eleganza e la leggiadria di Giorgia Bolognesi e la surreale follia di Matteo Pallotto, l’arte di strada colorerà Montecassiano. Ma Svicolando è anche musica di qualità. Giovanni Truppi, Joe Victor, Progetto Panico, Simone Cicconi, PJF Trio e Nananana comporranno la tavolozza sonora di quest’edizione, dividendosi vicoli e piazze del centro storico.

Le musiche della Sparklin Wine Blues Band, degli Spring Off e delle Strade del Mediterraneo faranno di ogni pasto un’esperienza rock and blues. I più affamati potranno scegliere le fritture e le produzioni della famigerata “Contea Grills” dell’ASD Montecassiano oltre alle pizze ed ai nuovissimi punti Street Food schierati per le vie del centro.

392502_3336503616699_2012078791_n 17-34-35-562Come da tradizione, nel rispetto dell’ambiente, ogni bevanda sarà servita nella mitica tazza; bevande che, quest’anno, si distinguono per qualità: la collaborazione con il Sir MacLean Pub e con i birrifici MC-77, Mukkeller, RentOn, Birra dell’Eremo e Il Mastio porteranno a Montecassiano birre artigianali del territorio.

Un ricchissimo mercatino selezionato, l’angolo teatro che vedrà l’esibizione di Jacopo Giantomassi e l’area hip hop curata da Self Made, si intrecceranno con le mostre esposte in ogni vicolo e con i fantasiosi addobbi spontaneamente creati dagli abitanti di Montecassiano; il tutto in attesa del dopo-festival, quando per i più resistenti il Parco del Cerreto diverrà teatro delle musiche di Pacca de Porcu e dj Zizze.

E come ogni 4 anni, per onorare lo spirito olimpico, la domenica pomeriggio squadre di valorosi atleti si sfideranno per vincere l’ambito “Boccione d’Oro” dello Speciale Olimpiadi. Servizio navetta attivo fino alle ore 3.00.

13130878_357906867666256_6204234439859154415_o

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments