Un’associazione in memoria di don Giovanni Simonetti

Sarà guidata dalla nipote del sacerdote recanatese, Angela Galassi, e, come presidente onorario, da don Lamberto Pigini

Sarà istituita a breve l’associazione «Don Giovanni Simonetti», presieduta da Angela Galassi, nipote del compianto sacerdote di Recanati, e, in qualità di Presidente onorario, da don Lamberto Pigini, con lo scopo di mantenere vivo il ricordo del parroco della chiesa di Sant’Agostino.

Tra i motivi che hanno portato alla scelta di onorare la memoria di don Giovanni, come chiarisce lo stesso don Pigini, anche la fondazione della prima Università della terza età delle Marche, che oggi, nella città leopardiana, porta il suo nome.

Grande appassionato di storia locale e di vecchie tradizioni, come noto Simonetti è stato professore di filosofia al Liceo classico «G. Leopardi» di Recanati, ma oltre che uomo di cultura e di studio, fu soprattutto fonte di amore per quanti accorrevano a lui, specialmente nel periodo in cui accompagnò, nel loro percorso spirituale, i seminaristi di Fano. Tra le sue tante frasi dense di spiritualità e meditazione, ne ricordiamo una in particolare: «Talvolta – annotava don Giovanni – ho la sensazione che siamo gettati nel mondo per conservare lo splendore dei cieli e della terra e per continuare la perennità della sopravvivenza. Ma io ho anche un’anima per trasmettere la bellezza e la verità del pensiero, che vale mille montagne e mille mari».

image001Per chi volesse ricevere periodicamente una mail con le riflessioni del sacerdote – contenute tra le pagine dei suoi 35 diari – dovrà inviarne richiesta a: info@associazionedongiovannisimonetti.com.

 

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments