Conceria del Chienti: nuovo progetto per le pelli insieme a Unicam

La presentazione del progetto avverrà durante la conferenza sul tema della globalizzazione cinese del 26 e il 27 luglio a Macerata

La Conceria del Chienti di Tolentino, con la collaborazione dell’Università degli studi di Camerino, inaugurerà a luglio un nuovo centro di studi e sviluppo pelli, come ha confermato nei giorni scorsi l’ad Marco Luppa.

Luppa ha spiegato come la Conceria, controllata dalla cinese Jihua Group Corporation, abbia potuto investire in un potenziale tecnico grazie anche al contributo degli stessi proprietari, oltre 10 milioni di euro: «Non sono predatori e non seguono il modello americano di massimizzazione immediata dei profitti – ha aggiunto -, preferiscono investire non solo sul prodotto ma anche sulle persone e non amano il mordi e fuggi».

La presentazione del nuovo progetto di studi e sviluppo pelli è avvenuto durante la conferenza stampa per la China Goes Global, la principale conferenza mondiale sui temi della globalizzazione cinese che si terrà a Macerata il 26 e il 27 luglio, in collaborazione con l’Istituto Matteo Ricci dell’Università degli studi di Macerata.

La conferenza, che richiamerà a Macerata centinaia di studiosi da tutto il mondo, rappresenta anche un’occasione per promuovere importanti sinergie sotto il profilo commerciale ed imprenditoriale. Sono diversi i casi di successo oggetto di investimenti da parte del mondo cinese. La Conceria del Chienti, fondata nel 1924 è una delle più antiche d’Italia e opera su una superficie di oltre 60mila metri quadrati.

Nata per produrre pelli di capretto e di montone si è trasformata nel tempo. Attualmente è specializzata nella produzione di pellami di vitello e vitellino di altissima qualità utilizzati per calzature e pelletteria.

Coniugando la tradizione conciaria, l’esperienza e l’innovazione tecnologica è diventata una realtà industriale leader di settore in tutto il mondo. La principale missione è stata da sempre quella di offrire prodotti di eccellenza e di fornire un supporto tecnologico e creativo alle più importanti aziende calzaturiere e di pelletteria italiane e internazionali.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments