Quest’anno sarà la prestigiosa Sala Koch di Palazzo Madama, sede del Senato della Repubblica, ad accogliere mercoledì 22 giugno alle ore 18, la cerimonia di assegnazione del premio Marchigiani dell’anno 2015.

La manifestazione, giunta alla 31ª edizione, è organizzata dal Centro Studi Marche «Giunchi» di Roma, sotto l’alto patrocinio del Senato della Repubblica e della Regione Marche, grazie al supporto di Veneto Banca. Istituito nei primi anni ’80 per volontà di Armando Mazzoni, allora presidente del Ce.S.Ma, il premio è assegnato annualmente a mar­chi­giani che si sono distinti in campo sociale, cul­tu­rale, sportivo, arti­stico e imprenditoriale.

Fernando Aiuti e Franco Moschini
Fernando Aiuti e Franco Moschini

Saranno premiati il recanatese Andrea Carradori, maestro di Cappella, l’imprenditrice agroalimentare Graziella Ciriaci, nata ad Ortezzano (Fm), il professore Antonio Luccarini di Ancona, Giovanni Martinelli (presidente dell’Associazione Marchigiana Rievocazioni Storiche) originario di Sant’Elpidio a Mare (Fm), il manager del settore petrolifero Sergio Palma, nato a Matelica (Mc), il prefetto di Pesaro e Urbino Luigi Pizzi, ascolano, il tolentinate Simone Ruffini, campione del mondo di nuoto stile fondo, e il pittore Sandro Trotti, nato a Monte Urano (Fm).

Si svolgeranno inoltre la 13ª edizione del Premio alla Carriera, assegnato al professor Vincenzo Valentini (direttore di Radioterapia del Policlinico Gemelli di Roma), nato a Montegranaro (Fm), la 15ª edizione del Premio Marchigiano ad Honorem riconosciuto al sociologo Aldo Bonomi, curatore per le Marche della mostra «Prospettiva di Vita» a Expo 2015, e la 2ª edizione del Premio Marchigiano nel Mondo che sarà conferito a Oscar Andreani, di origini maceratesi, titolare della più importante ditta di logistica in Argentina.

Alla premiazione prenderanno parte il professor Fernando Aiuti, presidente onorario del Ce.S.Ma, il dottor Franco Moschini, che presiede il Ce.S.Ma, e la giornalista Rosanna Vaudetti. A presentare la manifestazione, organizzata Pina Gentili (direttrice del Ce.S.Ma), l’attore Angelo Blasetti.

image1-e1464891003317

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments