Camerino al raduno dell’Associazione Nazionale Carabinieri

La sezione A. Bonsignore ha partecipato all'appuntamento di Milano

Si è svolto a Milano, dal 17 al 19 giugno, il XXIII Raduno nazionale dell’Associazione Nazionale Carabinieri. Presente all’evento anche la sezione A. Bonsignore di Camerino, con una delegazione formata dal presidente Francesco Aquili e dai soci Italo Ferretti, Fabio Pieroni, Paolo Salvi, Antonio Ciccotelli, Paolo Iommi e Luciano Casoni, oltre a Roberta Ferretti e alla mascotte Edoardo Aquili.

I soci di Camerino sabato sera, in piazza Duomo, hanno assistito al concerto della Banda dell’Arma dei Carabinieri che si è esibita in uno scenario davvero suggestivo, con la chiesa illuminata con i colori della bandiera italiana. Domenica mattina oltre 80mila soci hanno invece sfilato per le vie del centro di Milano. La parata è avvenuta alla presenza del ministro della Difesa Roberta Pinotti, del capo di Stato maggiore della Difesa, generale Claudio Graziano, del comandante generale dell’Arma dei carabinieri, generale Tullio Del Sette, del presidente dell’Associazione Nazionale Carabinieri, generale Libero Lo Sardo.

«Quando abbiamo sfilato davanti alla tribuna d’onore – racconta il presidente Aquili – abbiamo ricevuto il saluto ufficiale del generale Del Sette. Poi, quando il Generale ha focalizzato il nome di Camerino, ha salutato con entusiasmo la delegazione della Città che gli ha conferito di recente la cittadinanza onoraria e questa dimostrazione di affetto ci ha fatto davvero molto piacere. Lo speaker della manifestazione, al nostro passaggio, ha accostato Camerino alla sua prestigiosa Università».

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments