Scautismo: il 25 e 26 giugno il Consiglio nazionale ad Ancona

Sabato verrà anche presentato il libro "Lo scautismo italiano nella Grande Guerra" di Andrea Padoin.

Nel 2016 lo scautismo cattolico raggiunge un importante traguardo: 100 anni di attività. Anche nella regione Marche sono molte le iniziative per festeggiare questo anniversario. Le manifestazioni sono iniziate il 28 maggio da Arcevia dove dal 1934 è sepolto nella Collegiata di S. Medardo padre Giuseppe Gianfranceschi, sacerdote e scienziato. Fu il primo Assistente ecclesiastico nazionale dello scautismo cattolico nominato da Papa Pio XI nel 1916.

Gianfranceschi fu presidente della Pontificia Accademia delle scienze I Nuovi Lincei dedicandosi al rinnovamento dell’Accademia ed alla divulgazione e critica dei nuovi sviluppi della fisica, cioè la relatività e la teoria dei quanti. Sotto la sua guida, la Pontificia Accademia delle scienze sviluppa un’intensa attività di comunicazione scientifica, accogliendo nuovi soci di fama internazionale, fra cui Guglielmo Marconi, con il quale stabilisce un importante rapporto di amicizia e collaborazione che culminò nella realizzazione del primo ponte radio stabile a onde corte del mondo, installato fra Castelgandolfo e il Vaticano nel 1933.

Mastrovincenco riceve un omaggio dai responsabili regionali agesci

Dall’11 giugno, presso il Polo museale S. Agostino in Via Cialdini, è aperta una mostra sui 100 anni di scautismo cattolico nelle Marche. È possibile visitare la mostra dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17. In particolare, sabato 25 giugno dalle 17 alle 20, sempre al Polo Museale Sant’Agostino, annullo speciale filatelico di Poste Italiane.

A conclusione di queste importanti iniziative, la nostra regione ospiterà, nelle giornate del 25 e 26 giugno, il Consiglio Nazionale Agesci. I Presidenti Nazionali Agesci Matteo Spanò e Marilina Laforgia, l’Assistente generale padre Domenico Brasca, i Capi Scout d’Italia Rosanna Birollo e Ferri Cormio e i consiglieri nazionali saranno accolti dai responsabili regionali Matteo Carlocchia e Roberta Battistini.

mostra
L’allestimento della mostra

All’interno dei lavori, sabato 25 giugno, dalle ore 18, verrà presentato il libro Lo scautismo italiano nella Grande Guerra di Andrea Padoin. Il consiglio nazionale visiterà la mostra sulla nascita dello scautismo in Italia dal 1910 al 1928, ricca di foto, documenti e testimonianze, successivamente, guidati dal Lgt. Filippo Pacelli della Marina Militare anche il museo dedicato a Guglielmo Marconi. La serata si concluderà con una passeggiata notturna per ammirare Ancona di notte.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments