Conto alla rovescia a Recanati per I giorni del Giovane Favoloso, in calendario da venerdì 1° a domenica 3 luglio dal pomeriggio a notte fonda per evocare tra musica, costumi d’epoca, spettacoli, mercatini e degustazioni le atmosfere ottocentesche legate a Giacomo Leopardi.

15x21_Giovane Favoloso_2016_okokUfficialmente, secondo consuetudine, le Celebrazioni 2016 in onore del poeta prendono il via oggi, mercoledì 29 giugno, esattamente nella data in cui il genio nacque, nel 1798, con l’incontro presso l’Aula Magna del Comune alle ore 18, alla presenza del sindaco di Recanati Francesco Fiordomo, del presidente del Centro Nazionale di Studi Leopardiani Fabio Corvatta e delle altre autorità locali. A relazionare, aprendo il denso programma (vedi gli appuntamenti nella locandina in fondo al servizio) pensato per il genetliaco di Giacomo, sarà la professoressa Novella Bellucci, dell’Università La Sapienza di Roma, invitata ad intervenire sul tema «Dare pregio alla vita: l’orizzonte etico di Giacomo Leopardi». Seguirà la consegna del Premio Giacomo Leopardi alla critica letteraria annuale. Quindi, alle 21.30, sul celebre Colle dell’Infinito, recital di poesie interpretate dall’attrice teatrale Iaia Forte.

Come già preannunciato nella conferenza stampa di presentazione, per l’occasione torna protagonista anche quest’anno l’Associazione Marche ‘800 della Compagnia Nazionale di Danza Storica con «Solea danzar la sera». Dopo l’ottimo riscontro di consensi e di pubblico avuto nelle passate edizioni e in occasione del Gran ballo di Capodanno all’Aula Magna, la realtà associativa guidata dalla presidente Emanuela Fugante è nuovamente pronta ad esibirsi nella patria del grande poeta. L’appuntamento è per la giornata di sabato 2 luglio quando, alle ore 18.30, due differenti cortei di figuranti in costume nelle vie del centro storico con partenza da Palazzo Leopardi e Villa Colloredo Mels, raggiungeranno la piazza cittadina intitolata al poeta. Il percorso verrà arricchito con brevi esibizioni in modo da coinvolgere i presenti sino all’arrivo nel cuore del centro storico, previsto per le 20.

11036207_10205987060788779_5294968713926395267_n
L’edizione della festa recanatese dello scorso anno

Successivamente, dalle ore 21.30 in poi, si procederà con la serata danzante: dopo una piccola sorpresa che Marche ‘800 dedicherà alla Città di Recanati, dame e cavalieri in costume provenienti da tutt’Italia ricreeranno un salone ottocentesco per rendere omaggio a Leopardi con valzer, quadriglie, contraddanze e mazurche. Il pubblico sarà coinvolto nelle danze dal Maestro di Cerimonia come nella tradizione dell’Associazione Marche Ottocento, più volte ospite di programmi tv grazie alla minuziosa preparazione di dame e cavalieri.

Inoltre, a rendere ancora più suggestive e innovative le giornate di festa recanatese, saranno gli effetti speciali di illuminazione dinamica 3D Video Mapping con l’animazione della facciata del Palazzo comunale, esaltando la poetica leopardiana. Sarà questo, infatti, il grande evento d’apertura de I giorni del Giovane Favoloso e a realizzarlo sarà il lighting artist Luca Agnani, con l’interpretazione de «L’Infinito». L’appuntamento è per venerdì 1° luglio in piazza, a partire dalle ore 22. Il 3D Video Mapping è una tecnica di illuminazione dinamica innovativa, nata nelle maggiori capitali europee e ora diffusa anche in Italia. Maceratese, Agnani, apprezzato esperto di animazioni e illuminotecnica, è precursore di un genere in Italia ancora non particolarmente diffuso.

_DSC8131

Inoltre, per celebrare nel migliore dei modi il compleanno di Leopardi, è in programma anche un raduno di bande. L’evento nasce nell’ambito delle celebrazioni per i duecento anni del Concerto bandistico B.Gigli di Recanati che si esibirà assieme al Corpo Bandistico di Castelferretti, del Corpo Bandistico di Castel del Piano e del Concerto bandistico Banda Musicale Città di Loreto. Una realtà, quella recanatese – attualmente guidata dal Maestro Stefano Crucianelli, dal capobanda Marcello Lorenzetti e dal presidente Sergio Vincenzoni – nata nel 1816, proprio mentre il grande poeta viveva la sua personalissima «conversione letteraria», il passaggio cioè dalla semplice erudizione alla poesia: quella che lo stesso Leopardi definì, appunto, «passaggio dalla erudizione al bello». L’appuntamento è per la giornata di domenica 3 luglio con una prima sfilata lungo le vie del centro storico in programma alle ore 19, cui ne seguirà una seconda alle ore 21.30 con arrivo nel cuore della città dove si affaccia la “rinnovata” Torre del Borgo e dove ogni banda suonerà alcuni brani d’intrattenimento, prima del gran finale con i fuochi d’artificio, alle 23.30, con i quali si chiuderà ufficialmente l’attesa tre giorni che, nell’edizione 2015, è riuscito a calamitare sul Colle 50mila persone.

15x21_Giovane Favoloso_2016_okok

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments