Il Trofeo Marche 9.14 anche quest’anno è stata l’occasione per verificare lo stato di forma degli ostacolisti e dei velocisti ed in questa occasione i ragazzi dell’Atletica AVIS Macerata si sono dimostrati splendidi protagonisti, dando positivi riscontri dopo un delicato periodo di preparazione.

Doppio impegno per Nicola Cesca che prima vince la sua batteria nei 110 ostacoli junior in 14”11 poi brilla in finale ottenendo la sua seconda prestazione di sempre sulla distanza, 14”05,  con vento regolare, confermando uno stato di forma invidiabile, davanti al forte Gabriele Segale del Bergamo Stars Atletica, già terzo ai Campionati italiani di Bressanone. Rappresenta un segnale importante inviato al direttore tecnico nazionale Stefano Baldini impegnato in questi giorni a fare la squadra per Campionati del Mondo junior di Bydgoszcz (POL) che si terranno dal 19 – 24 luglio: l’atleta c’è e ha corso nuovamente sotto il minimo richiesto dalla FIDAL per partecipare alla manifestazione (14”10”). Per il bravo avisino, con gli esami di stato in corso, è stata una bella iniezione di fiducia.

Cesca sull'ultimo ostacolo Foto Colombo@lan
Nicola Cesca sull’ultimo ostacolo. Foto Colombo@lan

Poco prima era stata Micol Zazzarini a cimentarsi nei 100 ad ostacoli delle allieve con una bella prova e un gran progresso che la porta ad un accredito di 15”47. Secondo posto assoluto per Giulia Antonelli nei 400 ostacoli corsi in 1’06”75.

Nella gara dei 100 metri piani, dopo un promettente 11”04 ottenuto vincendo la batteria, gran bella finale di Marco Vescovi che nel confronto con specialisti veri ottiene il suo personal best con 10”91; non male per un saltatore.

Ottimi risultati anche a Chieti dove si sono svolti i campionati Italiani junior individuali di decathlon, gli iron men dell’atletica, già rinviati per il maltempo a Bressanone il mese scorso. Nella difficile gara bravo è stato Massimiliano Sileoni, che dopo un’ottima prima giornata si è superato nella seconda dove, con cinque nuovi personali in altrettante specialità, ha scalato il muro dei 6.000 punti, totalizzando 6.259 punti che l’hanno portato al quinto posto finale. La prestazione è la seconda di tutti i tempi fra gli junior nell’albo dell’Atletica AVIS Macerata, subito dietro a Leonardo Ottaviani a punti 6.322 Questi i parziali: 1ª giornata 100 11”27, peso 11.20, lungo 6.41, alto 1.83, 400 53”61; 2ª giornata 110 ostacoli 15”75, disco 36,07, asta 3.40, giavellotto 43.19, 1500 4’49”13. L’atleta potrà ora sostenere la prova orale degli esami di stato e finalmente pensare alle meritate vacanze.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments