Un luglio ricco di proposte per il Balcone delle Marche

Cingoli, denominata fin dai tempi antichi “il balcone delle Marche”, può vantare della vista panoramica più estesa della regione; nei giorni in cui l’atmosfera è particolarmente limpida, infatti, è possibile scorgere in lontananza i monti del gruppo dei Sibillini, della Maiella e addirittura le coste della Dalmazia. Anche il suo clima estivo fresco e asciutto, spesso accompagnato da una leggera brezza naturale favorisce un notevole flusso turistico durante la stagione estiva.

I visitatori che vi si recano possono godere, oltre che di circa 4500 ettari di macchie e boschi che offrono la possibilità di svolgere suggestive escursioni a piedi o in mountain bike e del più grande Bacino artificiale dell’Italia centrale, il Lago di Castreccioni, anche di diversi eventi e attrattive. In particolare l’estate del 2016 ha in previsione un ricco programma di eventi.

Il mese di luglio è iniziato con la suggestiva manifestazione “Mongolfiere sul balcone”, che anche quest’anno ha offerto l’occasione di salire sui palloni sorvolando la città e le sue bellezze nel fine settimana dal 1° al 3 luglio. Per i più sportivi in questi giorni, il Tennis Club Cingoli propone la 63ª edizione del torneo “balcone delle Marche 2016” che prevede le competizioni maschili e femminili di III e IV categoria.

Spazio alla tradizione nel prossimo week end con la 17ª Festa della Trebbiatura e del Floklore, organizzata dal Gruppo Folk Balcone delle Marche, che dal 7 al 10 luglio animerà il quartiere Sant’Esuperanzio, con canti e balli popolari. Ad iniziare dalla commedia dialettale “Vigija” di Elio Vincenzetti, interpretata dal gruppo la sera di giovedì 7 luglio.

Viale Valentini ospiterà nella giornata di domenica 10 luglio dalle ore 9 l’ormai tradizionale esposizione canina organizzata dal gruppo cinofilo cingolano e che quest’anno giunge alla 41ª edizione. Mentre l’ampli Cingoli ha organizzato per la stessa giornata una passeggiata della Memoria che condurrà i partecipanti attraverso una camminata storico/naturalistica nei sentieri solcati dai partigiani.

Il palio di Sant’Esuperanzio avrà luogo anche quest’anno, presso la pista di pattinaggio, dal 12 al 24 luglio; l’associazione sant’Esuperanzio, infatti, promuove le gare sportive che precedono la festa di quartiere che invece si terrà dal 22 al 24 luglio.

Per il terzo fine settimana del mese di Luglio, sabato 16 e domenica 17, l’Associazione Cingoli 1848 trasporta anche quest’anno la città in un’epoca storica che è stata la culla dello sviluppo economico ed industriale, tramandandone gli usi ed i costumi. In questa occasione, il Balcone delle Marche si veste di antico, indossando i colori dei Terzieri San Giovanni Battista (giallo/nero), Santa Maria (giallo/azzurro) e San Nicolò (giallo/rosso), i quali si contendono il Palio Castrvm Cingvli, sfidandosi in diverse specialità sportive: la disfida del pallone col bracciale, la corsa con la botte, la corsa con i sacchi, il tiro alla fune, il taglio del tronco, il lancio della ruzzola. Mestieri, giochi, danze (valzer, contraddanze, marce, mazurche, quadriglie, galop e coutillon) e tanto divertimento, danno forma al motto degli amici di Cingoli 1848 “Rievocare per non dimenticare”. Per informazioni è possibile telefonare all’Associazione al numero 3891958927.

Tra le varie proposte dell’Atc Proloco Cingoli c’è l’escursione naturalistica alle acque miracolose; sabato 16 luglio è in programma una passeggiata di 4 ore, che porterà gli escursionisti nel punto più panoramico del Monte Nero, passeggiando tra leggende, tradizione e natura incontaminata. La leggenda dell’acqua di S. Bonfilio ha origini lontane, il Malazampa scrive che nella valle di S. Bonfilio «vi è una fontana di acqua miracolosa, scaturita per intercessione di S. Bonfilio, ed i buoni fedeli vi accorrono per attingerla nei loro bisogni, così la tradizione». Per info e prenotazioni: 0733 602444.

Altra iniziativa cingolana che dal mese di luglio si protrarrà fino al 19 agosto è rappresentata da i Venerdì del turista: a partire dal 15 le serate del venerdì offriranno visite guidate, animazioni e negozi aperti in centro storico fino alle 24.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments