I vincitori della competizione in Basilicata

Di recente tre ragazzi dellassociazione CRE «Cavallo a Dondolo» onlus hanno partecipato all’edizione 2016 dei Play The Games – Special Olympics Italia che si sono svolti a Bernalda, in Basilicata.

I ragazzi, impegnati nelle discipline dell’equitazione, hanno riportato ottimi risultati ciascuno nella propria categoria: Stefano Capone si è guadagnato una medaglia d’argento, Ambra Serrani e Tommaso Frattani hanno invece conquistato il bronzo.

In gruppo, nella gara a squadre dello ShowmanShip, disciplina western, hanno invece ottenuto il 5° posto. Soddisfazione immensa viene dai tecnici, dagli accompagnatori e dai genitori dei ragazzi, ancora più se si considera che gli atleti del Team «Cavallo a Dondolo» erano alla loro prima partecipazione in gare del genere e scontravano con atleti molto esperti.

sports0.lead.global.6-18Le competizioni degli Special Olympics si stanno sempre più diffondendo nel mondo, sono oltre 170 i Paesi che ad oggi adottano il programma internazionale di allenamento sportivo e gare atletiche dedicate a ragazzi e adulti con disabilità intellettiva.

Alla base dell’iniziativa c’è, ovviamente, l’amore per lo sport sano e per l’impegno che esso richiede. Tant’è che il giuramento dell’atleta Special Olympics recita: «Che io possa vincere, ma se non riuscissi che io possa tentare con tutte le mie forze».

Ogni anno una rappresentativa italiana partecipa ai Giochi Mondiali o a quelli Europei e sono tantissimi nel mondo gli Atleti e i volontari che si adoperano per la riuscita di questi eventi sportivi. L’iniziativa Special Olympics International è nata nel 1968 negli Stati Uniti per volontà di Eunice Kennedy Shriver, in occasione dei Primi Giochi Internazionali tenutisi a Chicago. Già qualche anno prima, la stessa Kennedy aveva organizzato una giornata di gioco e sport dedicata ai disabili e in quell’occasione aveva intuito le inaspettate potenzialità di questi ragazzi nelle attività fisiche.

DSCN1562

Il programma degli allenamenti da parte dell’Associazione riprenderà a settembre, presso la sede operativa a Pollenza e sarà rivolto a bambini, ragazzi ed adulti a partire dagli 8 anni di età. Già aperte le iscrizioni per il nuovo anno sportivo: per informazioni è possibile contattare Loredana Capone al 338 4666953.

Manuela Cervigni

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments