Sferisterio: al via i «Mercoledì del Festival Off»

Il primo appuntamento del 27 luglio prevede il concerto di brani originali ed arrangiamenti di musiche popolari mediterranee di Giovanni Seneca e Orchestrina Adriatica dal titolo Suoni e canti del Mediterraneo

Giovanni Seneca

Partono domani, 27 luglio, i Mercoledì del Festival Off, recital musicali di alto livello artistico ad ingresso gratuito nella cornice del Teatro Lauro Rossi in collaborazione con Hera Comm, energy sponsor del Macerata Opera Festival. Si tratta di tre concerti che attraversano il Mediterraneo, portandone sul palcoscenico le musiche più caratteristiche.

Il primo appuntamento del 27 luglio prevede il concerto di brani originali ed arrangiamenti di musiche popolari mediterranee di Giovanni Seneca e Orchestrina Adriatica dal titolo Suoni e canti del Mediterraneo. Filo conduttore del concerto è la popolarità intesa come capacità di comunicazione nei confronti di un pubblico vasto ed eterogeneo.

«Il viaggio parte dai canti sefardita degli ebrei spagnoli che sono in qualche maniera la metafora del concerto: si potranno ascoltare danze e canti tradizionali come il rebetikogreco e la sevdalinka dei Balcani fino a arrivare a canzoni popolari italiane come “Amara terra mia” (uno spaccato sulla migrazione quanto mai attuale) alle tarante e al saltarello. È interessante ascoltare come queste musiche apparentemente così diverse e provenienti da paesi lontani possano trovare un filo comune mediterraneo sia dal punto di vista strettamente musicale che nei testi delle canzoni» spiega il musicista Giovanni Seneca.

I Mercoledì proseguono durante il Festival con Mediterraneo (leggi qui l’articolo): Onde Sonore il 3 agosto e il concerto Nuits d’été il 10 agosto. I tre concerti sono ad ingresso gratuito e i biglietti possono essere prenotati su energia.sferisterio.it e in biglietteria con la possibilità di fare una piccola donazione per i Medici Senza Frontiere.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments