Piazza Giacomo Leopardi ancora una volta gremita giovedì 28 luglio per il terzo appuntamento con Lunaria e le canzoni di Luca Barbarossa accompagnato dalle parole dell’attrice Paola Minaccioni.

Nonostante un’improvvisa e forte pioggia avesse disturbato tecnicamente l’avvio del concerto, la piazza di Recanati ha accolto un pubblico numerosissimo che è stato rapidamente catturato dallo stratificato spessore artistico del cantante romano accompagnato dalla Social band.

Barbarossa ha portato sul palco la sua spontanea semplicità interagendo da subito con il pubblico ed esorcizzando simpaticamente i disagi recati dalla pioggia allo staff dei tecnici ai quali è andato il ringraziamento dell’artista per il gran lavoro extra.

Luca Barbarossa ha saputo coinvolgere il pubblico con la sua capacità di “mettersi alla pari” e il calore della sua voce facendosi accompagnare in alcune canzoni dalla platea alla quale ha “lasciato” con frequenza il microfono.

Il cantante e conduttore radiofonico classe 1961, ha suonato un’ampia scaletta portando a Recanati il suo genere musicale caratterizzato dall’impronta cantautoriale arricchita da sfumature di pop rock che rendono evergreen le sue melodie.

13680224_10154015622398303_5250168105956734741_o
Paola Minaccioni

Esilarante invece l’attrice comica Paola Minaccioni che è salita sul palco intervallando la scaletta musicale.

Un duetto con Barbarossa in tipico stile radiofonico visto che entrambe gli artisti sono spesso impegnati dietro i microfoni di Radio Rai.

La serata si è svolta in una cornice che oramai è più che abituata ad ospitare importanti momenti musicali ed esercita una forte attrazione per gli artisti che percepiscono nella città di Recanati un’energia unica fonte d’ispirazione e poesia.

Sensibilmente rafforzate le misure di sicurezza nella piazza da parte di Polizia municipale e Carabinieri, che hanno adeguato il livello di controllo alle richieste pervenute dal ministero dell’interno proprio in questi ultimi giorni e che invitano ai Prefetti e Questori di comunicare i luoghi di grandi eventi dopo i fatti di Nizza.

Dunque la macchina organizzativa di Musicultura conferma (come se servisse ndr) la sua esperienza e la grande amicizia che lega questa associazione ai maggiori artisti italiani e internazionali come ha ricordato anche lo stesso Luca Barbarossa.

Per Recanati e l’amministrazione comunale, il cartellone musicale della stagione è affidato dunque in buone mani e, con il rinnovato rapporto con Musicultura, non riserva brutte figure.

Nuovo appuntamento a giovedì 4 agosto dove sul palco di Lunaria chiuderà la stagione Francesco Guccini accompagnato dai Musici e presentato da Massimo Cirri.

Luca Barbarossa A Lunaria 2016

Flickr Album Gallery Powered By: Weblizar
Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments