Restauro dell’insegna Shell: bagno di folla per la Ferrari F1

Durante il pomeriggio sfilata di auto e l'arrivo dei “ferraristi” del club di Potenza Picena

Sono stati il vice sindaco Emanuele Della Ceca, il presidente del Comitato di Quartiere Centro Storico Luigino Luconi, il presidente del Circolo Don Sturzo Fabiano Gobbi insieme a Mauro Bonfigli (erede della famiglia che gestiva la stazione di servizio Shell) e Marco Mancini (presidente del Comitato di Quartiere Buozzi e componente del direttivo del Circolo Don Sturzo) ad avere avuto il piacere di togliere il telo che copriva la Ferrari F1 che sarà in esposizione in piazza della Libertà, grazie a Shell Italia che ha anche contribuito a finanziare i lavori di restauro del pittogramma posto a ridosso delle antiche mura urbiche, nei pressi di Porta Adriana.

ferrari-1

La scritta è stata riconsegnata ufficialmente alla città sabato 30 luglio, alle ore 11: in piazza della Libertà è stato possibile per gli appassionati ammirare la Ferrari F1 prima della sfilata di auto e l’arrivo dei “ferraristi” del club di Potenza Picena, grazie alla collaborazione del presidente Mauro Marchetti, che hanno arricchito l’evento con la presenza di tanti bolidi del “Cavallino Rampante”.

ferrari7

Per la Ferrari F1 un vero e proprio “bagno di folla” e una lunga fila per conquistare un posto vicino alla “Rossa” per una fotografia o un selfie!

ferrari-6

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments