Si apre una nuova settimana di proposte cinematografiche da godere all’aperto nel cortile di palazzo Conventati, nell’ambito di Macerata d’estate. Sboccia ancora la città, infatti, con l’organizzazione del Comune di Macerata in collaborazione con il gruppo Multimovie. Sei euro il biglietto d’ingresso per le serate normali, 7 euro per le prime e 4 euro per i mercoledì d’autore. Gli spettacoli hanno inizio alle ore 21.30.

Palazzo Conventati a Macerata
Palazzo Conventati a Macerata

Questa la programmazione completa a partire da oggi, lunedì 22, a mercoledì 31 agosto, giorno di chiusura della rassegna:

 

Lunedì 22 «Julieta». Regia: Pedro Almodóvar, con Adriana Ugarte, Inma Cuesta, Emma Suárez, Darío Grandinetti. Genere: Drammatico. Julieta, una professoressa di cinquantacinque anni, cerca di spiegare, scrivendo, a sua figlia Antia tutto ciò che ha messo a tacere nel corso degli ultimi trent’anni, dal momento cioè del suo concepimento.

Martedì 23 «Zootropolis». Regia: Byron Howard, Rich Moore, Jared Bush. Genere: Animazione. Zootropolis è una città diversa da qualsiasi altra, composta da quartieri che celebrano culture differenti, un luogo in cui non importa se sei un gigantesco elefante o un minuscolo toporagno, perché puoi diventare qualsiasi cosa tu voglia.

Mercoledì 24 «Un bacio (Mercoledì d’autore). Regia: Ivan Cotroneo, con Rimau Grillo Ritzberger, Leonardo Pazzagli, Valentina Romani, Simonetta Solder. Genere: Drammatico. Lorenzo, Blu e Antonio hanno molte cose in comune: hanno sedici anni, frequentano la stessa classe nello stesso liceo in una piccola città del nord est, hanno ciascuno una famiglia che li ama. E tutti e tre, anche se per motivi differenti, finiscono col venire isolati dagli altri coetanei.

Giovedì 25 «Pelè». Regia: Jeff Zimbalist, Mike Zimbalist, con Leonardo Lima Carvalho, Kevin de Paula, Diego Boneta, Rodrigo Santoro, Vincent D’Onofrio. Genere: Drammatico. L’incredibile storia vera del leggendario giocatore di calcio che da semplice ragazzo di strada raggiunse la gloria.

Venerdì 26 «I maghi del crimine». Regia: Jon M. Chu, con Jesse Eisenberg, Mark Ruffalo, Woody Harrelson, Daniel Radcliffe, Michael Caine, Dave Franco, Lizzy Caplan. Genere: Thriller, Azione. I Quattro Cavalieri affrontano una seconda avventura portando in tutto il mondo l’illusione a nuove vette di stupore.

Sabato 27 «Ma loute» (Prima visione). Regia: Bruno Dumont, con Fabrice Luchini, Juliette Binoche, Valeria Bruni Tedeschi, Raph, Didier Desprès, Jean-Luc Vincent. Genere: Commedia. La storia di due detective che vengono mandati in una località balneare a seguito di alcune misteriose sparizioni.

Domenica 28 «Nemiche per la pelle». Regia: Luca Lucini, con Margherita Buy, Claudia Gerini, Giampaolo Morelli, Paolo Calabresi. Genere: Commedia. Due donne opposte per temperamento e stile di vita, controllata e attenta al sociale l’una, Lucia, rapace e senza peli sullo stomaco l’altra, Fabiola, si ritrovano da sempre a condividere, loro malgrado, qualcosa. Prima l’affetto di Paolo, poi figlio di questi avuto non si sa dove né quando con una donna cinese.

cinemaLunedì 29 «Eddie the eagle». Regia: Dexter Fletcher, con Taron Egerton, Hugh Jackman, Christopher Walken, Rune Temte, Tim McInnerny, Edvin Endre, Jo Hartley, Lasco Atkins, Marc Benjamin, Daniel Westwood, Daniel Ings. Genere: Commedia, Drammatico. Eddie Edwards é il primo saltatore con gli sci a rappresentare la Gran Bretagna alle Olimpiadi Invernali. Ad allenare questo impossibile eroe sarà l’ex campione Chuck Berghorn che renderà lo sfortunato Eddie in uno degli eroi popolari piú amati.

Martedì 30 «L’era glaciale 4» (Prima visione). Regia: Mike Thurmeier, Galen T. Chu. Genere: Animazione. L’epico inseguimento della ghianda, catapulterà Scrat fin su nell’universo, dove accidentalmente darà origine ad una serie di eventi che trasformeranno e minacceranno il mondo dell’Era Glaciale.

Mercoledì 31 «La pazza gioia» (Mercoledì d’autore). Regia: Paolo Virzì, con Valeria Bruni Tedeschi, Anna Galiena, Micaela Ramazzotti, Valentina Carnelutti, Elena Lietti. Genere: Commedia. La storia di due donne ospiti di una comunità terapeutica con disturbi mentali, entrambe classificate come socialmente pericolose. Chiacchierona istrionica, sedicente contessa in intimità coi potenti della Terra, l’una e fragile e silenziosa, custode di un doloroso segreto, l’altra.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments