Bauman: «Dialogando non ci saranno né vincitori, né perdenti»

Ascolta il commento completo all'intervista di Avvenire

Si sta svolgendo ad Assisi l’incontro per il dialogo interreligioso (leggi qui l’articolo). Avvenire offre una intervista con Zygmunt Bauman, sociologo di origine polacca, a firma di Stefania Falasca «Parliamoci, è vera rivoluzione culturale». Secondo Bauman, infatti, «dialogando non ci saranno né vincitori, né perdenti».

Ascolta il commento completo all’intervista:

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments