In 30mila per ammirare lo show delle Frecce tricolori. La pattuglia acrobatica nazionale si è esibita nel cielo di Porto Recanati, domenica 16 luglio, tra gli applausi della folla. Lo spettacolo è iniziato alle ore 17 e a inaugurare l’esibizione sul lungomare Scarfiotti è stato l’elicottero HH139 dell’Aeronautica Militare. A seguire è stato il turno della pattugli acrobatica Yak e dell’aereo Atr Guardia Costiera.

Come è immaginabile, il clou dell’evento è stata la performance delle dieci Frecce tricolori, accompagnate dai boati del pubblico. Verso la fine del 1960, il maggiore Mario Squarcina, leader dei “diavoli rossi” fu incaricato così dallo Stato maggiore dell’Aeronautica militare di costituire la Pattuglia acrobatica nazionale.

Dopo cinque anni, le Frecce tricolori sono tornate a volare nel cielo di Porto Recanati per un evento unico nel suo genere nonostante il vento abbia impedito il lancio dei paracadutisti. Una due giorni, tra prove ed esibizione domenicale, per la pattuglia più famosa nel mondo accolta dall’entusiasmo dei turisti e dei curiosi giunti in riva all’Adriatico da tutta la regione.

Frecce Tricolori A Porto Recanati – Foto Luciana Montecchiesi

Flickr Album Gallery Powered By: Weblizar
Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments