Delegazione argentina in visita a Civitanova

Il neosindaco Fabrizio Ciarapica ha ricevuto una lettera dal primo cittadino della città gemellata di General San Martin Gabriel Katopodis

da sx: Carlo Re, Corinne Michetti, Fabrizio Ciarapica, Gisela Barrios e la figlia Augustina

Il sindaco Fabrizio Ciarapica ha ricevuto questo pomeriggio una graditissima lettera dal Primo cittadino di General San Martin Gabriel Katopodis. A recapitarla nel suo ufficio, nel corso di una visita ufficiale, è stata l’argentina Gisela Barrios, figlia di Corinne Michetti, l’insegnante che da anni cura i rapporti tra le due città gemellate (che fu il primo a carattere extraeuropeo della nostra Provincia, siglato nel 1990 dai sindaci Costamagna e Brown ndr).

La ragazza, che in questi giorni sta soggiornando a Civitanova insieme alla figlia Augustina, ha seguito anche gli incontri organizzati dal Comune di Macerata per la vice presidente dell’Argentina Marta Gabriela Michetti, cui è stata conferita venerdì scorso, dal sindaco Romano Carancini e dal Presidente del Consiglio comunale Luciano Pantanetti, la cittadinanza onoraria di Macerata (a questo link il servizio).

Nel testo della lettera, Katopodis ha espresso a Ciarapica le congratulazioni per l’elezione – «l’espressione del voto democratico è un fatto degno di essere celebrato perché denota la libertà civile di cui godono tutti i cittadini» – e il desiderio di proseguire i rapporti di gemellaggio con nuove iniziative volte a rinsaldare il sodalizio nato 27 anni fa.

Il sindaco Ciarapica ha subito risposto ai saluti del “collega” con una missiva di ringraziamento, invitandolo a sua volta a Civitanova nella speranza di poter allacciare rapporti istituzionali nel prossimo futuro, e di organizzare iniziative per i tanti immigrati che si trovano con le loro famiglie dall’altra parte dell’oceano.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments