Continua il successo dell’iniziativa “Le passeggiate dell’opera” della Confesercenti Macerata insieme alle guide turistiche abilitate Federagit/Confesercenti. Nei fine settimana coincidenti con la stagione lirica dello Sferisterio le guide hanno accompagnato i turisti per le vie del centro storico e dare loro la possibilità di scoprire una città che può offrire vari spunti culturali. «È sempre molto divertente e gratificante osservare le espressioni dei turisti mentre osservano incantati i nostri monumenti», dice con un sorriso la guida Claudia Sufferini che continua sottolineando come quest’anno in particolare siano arrivati gruppi dalla Francia e dall’Inghilterra. La finalità di questa iniziativa è veicolare un immagine di Macerata non solo collegata allo Sferisterio Opera Festival, ma di una città viva e curiosa che vuole affermarsi nel panorama nazionale come culla della cultura.

«Il raggiungimento di tale obiettivo è complesso poiché occorre la collaborazione di vari entità che ruotano nella città come gli esercenti, le strutture ricettive e no da ultima l’amministrazione», afferma Daniela Perroni, presidente provinciale di Federagit/Confesercenti. Quest’anno per dare un’ulteriore spunto di conoscenza della città di Macerata durante “le passeggiate dell’opera” verranno eseguite delle letture a tema tratte dal romanzo “Delitto dietro le quinte” scritto da Christina B. Assouad e Jonathan Arpetti ambientato delle vie del centro storico di Macerata durante lo Sferisterio Opera Festival. Il romanzo fa parte della collana “nero italiano” della Fanucci editore l’unico ambientato nella nostra regione e distribuito in tutte le librerie italiane. Anche tramite la scrittura romanzata si può portare sotto i riflettori il nostro territorio e le sue bellezze poco conosciute e rese fragili dagli eventi sismici.

“Le passeggiate dell’opera” saranno gestite dalle guide turistiche del gruppo Guide della Marche che effettueranno le visite dalle 17.30 alle 19 in italiano e in inglese per gruppi di minino 8 partecipanti e con un costo di 5 euro, gratuito per bambini fino a 12 anni. Il punto d’incontro sarà allo Iat di Macerata, in corso della Repubblica, 32. Info e prenotazioni: info@guidedellemarche.com – cell. 347 7439960.

Print Friendly, PDF & Email

Allegati

Comments

comments