Domenica 13 agosto una cartolina speciale sotto ogni ombrellone

Foto e poesie della scuola di cultura e scrittura poetica Sibilla come segno di vicinanza per le terre colpite dal sisma

Si chiama “Muove la terra come l’onda il mare” la nuova iniziativa della Scuola di cultura e scrittura poetica Sibilla, diretta da Umberto Piersanti. Domenica 13 agosto, tutti gli ombrelloni degli chalet di Civitanova Marche avranno un pensiero per coloro che si recheranno in spiaggia a prendere il sole e a rilassarsi. In ogni ombrellone sarà attaccata una delle 10 cartoline realizzate per la prima edizione della rassegna di poesia e letteratura, organizzata in ricordo del sisma che ha scosso l’Italia centrale nel 2016.

«A distanza di un anno, Civitanova Marche esprime la propria vicinanza ai paesi colpiti dal sisma con un abbraccio di solidarietà – dichiara Veruska Melappioni, la promotrice dell’evento – . Testimonial di questo sentire comune sono le poesie e le immagini, che, come piccole bandiere colorate, sventoleranno da sotto ogni ombrellone di ciascuno stabilimento balneare di Civitanova Marche».

Dieci cartoline speciali che vogliono essere un omaggio ai territori più colpiti dal sisma. Ogni cartocino ha da un alto una foto e nell’altro una poesia. Gli scatti (a colori e in bianco e nero) sono tutti di Pino Scataglini, mentre le poesie sono dei dieci vincitori di questa prima edizione della rassegna: Martina Luce Piermarini, Andrea Pergolini, Michele Joshua Maggini, Veruska Melappioni, Costantino Turchi, Carla Trani, Francesca De Luca, Mauro Barbetti, Silvia Gelosi, Maria Nochi.

«Arte e cultura, anche attraverso queste cartoline – dice l’assessore alla Crescita Culturale Maika Gabellieri -, sono la nostra risposta alla grande scossa emotiva che abbiamo subito lo scorso anno con il terremoto». Conclude il sindaco Fabrizio Ciarapica: «Si parla di ricostruzione, ma non bisogna pensare solamente agli edifici, perché il sisma ha ferito soprattutto gli animi delle persone. La nostra città ha ospitato fin da subito chi ha perso la propria casa, ogni azione di sollievo è importante e il ruolo della cultura è fondamentale».

All’iniziativa, patrocinata dal Comune di Civitanova Marche, ha aderito l’Abat, l’Associazione balneare aziende turistiche.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments