«In cammino da Tolentino» sui passi di san Nicola

Una speciale avventura dal 23 al 25 settembre, per 480 chilometri dalle Marche alla Puglia, fino alla città di Modugno

Dalla Basilica di San Nicola a piazza Sedile. Sono circa 480 i chilometri che separano Tolentino da Modugno, in Puglia. Un percorso che dall’entroterra marchigiano, ferito dal terremoto del 2016, si protrae per la costa adriatica e che ripercorre i passi del Santo “vittorioso tra il popolo” fino alla città di cui è Patrono.

Fede e passione per la corsa, infatti, guideranno sei podisti modugnesi, Domenico Caporusso, Gino Caputo, Gennaro Dinanna, Angelo Ditaranto, Vito Nacci e Lorenzo Taldone, in questa speciale avventura durante la quale si alterneranno ininterrottamente dal 23 al 25 settembre. Una data particolare quest’ultima, vista la “Cerimonia di consegna delle chiavi a san Nicola” all’interno dei festeggiamenti patronali di Modugno.

«Si tratta di un percorso che porterà i podisti dal luogo della morte di San Nicola al luogo dove la leggenda narra che il Santo fu concepito – si legge sulla pagina Facebook dell’iniziativa (clicca qui) -, un percorso nel segno della “rinascita” che vuole essere di buon auspicio per una rapida ricostruzione della città di Tolentino colpita dal sisma dello scorso autunno». A ancora, tra le finalità si vuole «unire idealmente i due paesi», portando delle reliquie del Santo a Modugno. «L’impresa è ardua, non sappiamo a cosa andremo incontro – ammettono i protagonisti -, ma lo spirito di squadra e le grandi capacità di resilienza che i protagonisti hanno dimostrato in tanti anni di competizioni, ci permetterà di riuscire in questa esperienza esaltante».

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments